[CONTEST] Vinci un biglietto per il live di Warhaus al Magnolia

Forse avrete sentito parlare di lui come frontman dei belga Balthazar: Warhaus è l’alter-ego di Maarten Devoldere, un turbinio di atmosfere fumose alla Leonard Cohen tra note suadenti e suoni distorti. OUTsiders Webzine, in collaborazione con COMCERTO, mette il palio un biglietto per il live di martedì 17 aprile al Magnolia di Segrate.

Come vincere?

1) Mettere “Mi Piace” alla pagina facebook di OUTsiders webzine (trovi link qui)

2) Commentare questo link sulla nostra pagina Facebook (proprio tra i commenti Fb) con l’hashtag #WARHAUSMAGNOLIA

Come fai a ritrovare il nostro post originale per commentarlo? Ti basta andare sulla nostra pagina Facebook:

– Sulla colonnina di sinistra troverai la voce “post”: cliccaci su.
– A questo punto sulla colonnina di destra troverai la dicitura “Cerca post in questa pagina” e ti basterà digitare “CONTEST WARHAUS” per ritrovare il post giusto da commentare”.
– È più facile a farsi che a dirsi: promettiamo!

NOTA BENE:
Verrà messo in palio un biglietto. Il vincitore verrò estratto a sorte e contattato via Facebook (controllate la casella spam). Il contest chiude 48 prima del live.

Nel suo secondo album solista Warhaus, al secolo Maarten Devoldere, il più importante crooner del Belgio, si presenta come un millenario Leonard Cohen. I brani sono profondi, oscuri e solcati di amore e odio. Il nuovo e omonimo album fa seguito a “We Fucked A Flame Into Being”, citazione dal celebre romanzo di David Herbert Lawrence “L’amante di Lady Chatterley”, pubblicato nel 2016. In “Warhaus” Devoldere abbandona invece ogni riferimento letterario. “La grande differenza è che ho
smesso di leggere per questo album!” Ride. “Non ho letteralmente toccato un libro nell’ultimo anno – è stato liberatorio”.
Nei testi poetici – e occasionalmente molto divertenti – dell’album, Devoldere riflette sulle emozioni umane, ma la lussuria, l’amore e l’erotismo la fanno da padrone. “Love’s A Stranger” è una dolcissima meditazione sull’adulterio, “Control” mette in musica la storia di un uomo che si arrende a una donna. “No Such High” è la canzone più pura della sua carriera solista, un’ode su come l’amore possa battere ogni tentazione. “Non ho mai scritto una canzone così dolce”, dice. “Questa è la prima volta che ho abbracciato questi sentimenti e ho scritto una canzone d’amore senza un retrogusto agrodolce”.

 

Comments