Guida Lonely Planet 2019: Piemonte al primo posto tra le regioni da visitare

Le classifiche lasciano il tempo che trovano? Forse. Questo però è un traguardo prestigioso per l’Italia tutta. Non solo Cristiano Ronaldo, insomma: a trainare il Piemonte ci sono certezze-eccellenze granitiche come vino e tartufo, paesaggi mozzafiato ed arte contemporanea. 

Riportiamo le parole dell’Assessore alla Cultura del Piemonte, Antonella Parigi, nella fattispecie il post carico di entusiasmo pubblicato sul proprio profilo Facebook:

Sono molto felice. È una soddisfazione per tutti, amministratori ed operatori. Grande lavoro di squadra!!!

Il Piemonte è la prima regione al mondo da visitare nel 2019!
Questa notte è arrivata una notizia, davvero bella e di cui sono molto orgogliosa: il Piemonte è in cima alle classifiche internazionali Best In Travel 2019 di Lonely Planet. Un riconoscimento importante, che testimonia il grande lavoro fatto in questi anni per far crescere la nostra regione come destinazione turistica: un impegno che ci ha visti a fianco dei territori e dei tanti operatori che, con noi, credono nello sviluppo di un settore che può sempre più rappresentare un punto di forza per il Piemonte. Un traguardo importante e prestigioso, che rappresenta una grande opportunità per il nostro turismo. Grazie a tutti!

Il Piemonte quindi si aggiudica il primo gradino del podio tra le regioni da visitare nel 2019, seguito dal polo creativo di Catskills negli States (la zona che ospitò Woodstock, per intenderci) e tutto il nord del Perù.

Tra i paesi invece spicca lo Sri Lanka, seguito dalla Germania più outsider e da un rinato Zimbabwe.

Le città al top? Copenaghen, Shenzen in Cina e Novi Sad in Serbia.

 

In copertina: il Castello di Rivoli fotografato da ®andreaguermani

Comments