OLTRE Festival inaugura la stagione estiva dei concerti a Bologna con Verdena, Meg e molti altri

Un fine settimana all’insegna di live per tutti i gusti: tra rap, alternative-rock e pop.

Ieri è iniziata ufficialmente l’estate e, come di consueto, è tempo anche di festival a Bologna.

Pure quest’anno, quindi, l’OLTRE Festival, arrivato ormai alla sua quinta edizione, animerà il Parco delle Caserme Rosse, dal 23 al 25 giugno. 

Stavolta però il festival “si sdoppia”, introducendo ben due palchi – il Palco Bonsai ed il Palco Sequoie – sui quali si alternerà la line-up in cartellone. 

Venerdì 23 giugno si comincia con una serata “eclettica”, diciamo. Si esibirà infatti Rose Villain, cantante nota prima per i suoi featuring nelle hit di rapper come Salmo, Fabri Fibra, Guè, poi per il suo recente primo album “Radio Gotham”, e ora in alta rotazione nelle radio grazie al singolo “Fragole” con Achille Lauro; sarà poi il turno di Rosa Chemical, arrivato al pubblico mainstream grazie a Sanremo, ma rimasto lo stesso rapper/cantante/performer dall’anima glam-punk degli inizi; ed infine toccherà a Carl Brave, l’artista di Roma che insieme a Franco126 ha segnato la scena indie-rap, ma anche pop, degli ultimi anni, e che a Bologna si presenterà con una band composta da ben una decina di elementi.

Sabato 24 giugno invece vedremo esibirsi Meg, cantautrice dalla carriera ormai trentennale e che nel tempo ha saputo sempre evolversi, sperimentare, fino al suo disco dell’anno scorso “Vesuvia”; durante la stessa serata si esibirà anche Naska, protagonista della nuova scena italiana dal sapore pop-punk; e come gran finale ci saranno gli storici Verdena, band che con Bologna ha sempre ha avuto un rapporto particolare, in fatto di live, e che con l’album “Volevo Magia” ha confermato ancora il suo status iconico nel panorama alternative-rock.

Domenica 25 giugno il festival si concluderà con una serata soprattutto dedicata al rap italiano. Calcheranno il palco, infatti, Kid Yugi, uno dei rapper esordienti più in vista al momento, fresco fresco di un EP con la collaborazione di Night Skinny e apparso anche nell’ultimo disco di Tedua; il gruppo Bnkr44, prodotto da Bomba Dischi, che ha avuto già modo di collaborare con grandi nomi come Ghali o Tananai; i Fuera, collettivo che mescola hip-hop, elettronica, pop; Nitro, che tutti gli amanti del rap italiano conoscono, tornato nel “game” con “Outsider” dopo una pausa di quasi tre anni; e infine Noyz Narcos, vera e propria leggenda dell’hip-hop di casa nostra, già esibitosi all’OLTRE Festival la scorsa estate e che da poco ha avuto l’onore di aprire l’unica data italiana di Nas.

Ma non finisce qui. OLTRE Festival, infatti, a fine luglio si trasferirà sulle spiagge romagnole, precisamente a Bellaria-Igea Marina, in provincia di Rimini, diventando OLTRE aMare. 

Venerdì 28 luglio sarà di nuovo il turno di Kid Yugi, accompagnato da 18K, che si esibiranno prima di Geolier. Il rapper napoletano, nonostante la giovane età, è già considerato una sorta di certezza nella scena hip-hop italiana, confermata non solo dal supporto di tutti i veterani del genere, ma anche dalla folta quantità di fan sparsi in ogni parte del paese, che hanno decretato il successo incredibile del suo album “Il coraggio dei bambini”.

Sabato 29 luglio toccherà invece a Venerus, cantautore oramai consolidatosi nel panorama musicale italiano, sia grazie alle sue numerose collaborazioni, come per esempio quelle con Mace o Marracash, sia grazie al suo stile musicale molto particolare, che unisce r’n’b e tante altre influenze; poi ci sarà il dj-set di Cosmo, che quando si tratta di far ballare la gente sotto il palco è sempre una sicurezza, tanto per usare un eufemismo.

Domenica 30 luglio il festival si concluderà anche qui con una serata dedicata al rap, con il ritorno di Nitro e Noyz Narcos, accompagnati in questa data dalla nuova promessa Ele A.

blank