Baravai 2022 all’Anfiteatro di Terni con Agnes Obel, Timber Timbre e molti altri

Dopo le prime due edizioni con numeri da record torna, nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Romano della città di Terni, “Baravai”, la rassegna di concerti, stand up comedy e spettacoli, organizzata dalla Cooperativa “Le Macchine Celibi” in collaborazione con “Degustazioni Musicali” e “Letz”. 


In questi primi tre anni “Baravai” si è contraddistinto per il suo taglio artistico contemporaneo e innovativo, che si rivolge a un pubblico molto eterogeneo, con un’attenzione particolare ai nuovi linguaggi ed esperienze, per vivere appieno il mondo della cultura e degli spettacoli dal vivo.

A dare il via alla terza edizione giovedì 28 luglio è l’artista danese multi-platino Agnes Obel. Accompagnata da pianoforte e archi, la sua musica, apprezzata in tutta Europa, rimanda a mondi onirici malinconici e sofisticati. Dopo i successi di “Philarmonics”, “Aventine” e “Citizen of Glass”, l’Anfiteatro di Terni è pronto ad accogliere la magia dell’ultimo album “Myopia”, uscito a febbraio 2022.

In apertura ad Agnes Obel, per un binomio imperdibile, Timber Timbre, la creatura del compositore e musicista canadese Taylor Kirk, giunta alla ribalta grazie ad album acclamati come “Creep on Creepin’on” e “Hot Dreams”, e all’inserimento di diversi brani nelle colonne sonore di serie cult come The Walking Dead e Breaking Bad. Nel tour 2022, esegue dal vivo, per la prima volta con l’accompagnamento di Erin Lang (Foundlings), l’EP “Dissociation Tapes Vol 1” (2020) che si iscrive fedelmente in quel filone evocativo e inclassificabile di psych-blues cinematico tracciato con successo dalla band.

La serata del 28 luglio rientra nella programmazione di Degustazioni Musicali”,una delle tre declinazioni del festival, nata nel 2013 e che da allora organizza numerosi spettacoli di musica dal vivo nel territorio. A completare la proposta di “Degustazioni Musicali”, sabato 13 agosto, il concerto dei Flipper, uno dei gruppi fondamentali degli anni ’80, considerati i precursori del grunge, che saranno in Italia per 4 date, tra cui proprio a Baravai, ad ingresso gratuito, nella formazione ora composta dai due membri originali Stephen DePace e Ted Falconi con il Mike Watt (Minutemen, Stooges).


Si prosegue con gli eventi di “Baravai Comedy”, lo spazio della rassegna dedicato alla stand up comedy, che per questa terza edizione ospita Drusilla Foer con il suo recitalEleganzissima”: un viaggio fra gli aneddoti tratti dalla sua straordinaria vita, vissuta fra l’Italia e Cuba, ricco di musica e di canzoni dal vivo per coinvolgere il pubblico nel racconto di una realtà poco ordinaria di un personaggio straordinario. L’appuntamento all’Anfiteatro Romano è per sabato 30 luglio insieme alle Eterobasiche, duo comico divenuto famoso sui social. Il giorno successivo, domenica 31 luglio, vede ospite Michela Giraud. La stand-up comedian porta in scenaLa verità, nient’altro che la verità. Lo giuro!… Reloaded!, un monologo dal ritmo serratissimo che si fa megafono di manie e tic di una generazione, facendo a pezzi etichette e convenzioni senza mai tralasciare quanto siano importanti forza di volontà e indulgenza verso se stessi. In apertura al suo show, Vittotov e Fabio Celenza, vero e proprio fenomeno della rete che doppia dal vivo i cavalli di battaglia che lo hanno reso famoso in questi anni in “Uno spettacolo che (mi) lascia senza fiato!” 

 

Per Baravai Music” venerdì 26 agosto tocca a Chiello, che con la sua attitude e il suo talento è riuscito ad affermarsi tra i protagonisti di spicco della scena trap italiana assieme al gruppo FSK Satellite. Dopo lo scioglimento del collettivo e alcune importanti collaborazioni (Madame, Rkomi, Mace, Colapesce…), nel 2021 debutta con il tanto atteso primo album solista “Oceano paradiso” certificato oro dalla FIMI a pochi mesi dall’uscita. Ad aprire il live ci saranno Thru Collected, collettivo di artisti indipendenti, attivo sul territorio napoletano, che fa musica, video e design attingendo da influenze molteplici e partendo dalla fusione tra le esperienze di tutti e il quintetto milanese Colla Zio che mescola barre e canto, urban e casse dritte, registri alti e riferimenti sociali attuali, raccontando la Generazione Z.

L’evento che chiude la rassegna a tempo di musica è previsto per sabato 27 agosto con Cosmo in collaborazione con Dancity Festival. Da sempre manifesto della voglia di ballare, cantare, abbracciarsi e divertirsi, l’artista è pronto a stregare il suo pubblico e a trascinarlo nella sua grande festa, tra grandi brani del passato e pezzi più recenti dal suo ultimo progetto discografico “La terza estate dell’Amore.” Prima di lui, a completare la line-up, Whitemary, una delle nuove gemme della musica elettronica italiana. Il programma di “Baravai Music” comincerà già dal 25 agosto con nomi che verranno annunciati nelle prossime settimane.



Per “Baravai Extra”, martedì 6 settembre va in scena Edoardo Ferrario con “Il Dittatore Sanitario”, lo spettacolo di stand- up comedy che non risolve i problemi dei nostri tempi incerti, ma li mette in ordine sulla scrivania: cancel culture, patriarcato, matriarcato, la lungimiranza dei preti durante i matrimoni, la pandemia come unica rivoluzione del palinsesto televisivo e l’acquisto di animali domestici in criptovalute. 


Tutti gli eventi si terranno fra il main stage, ovvero l’Anfiteatro Romano, e il Giardino del Baravai diventato il principale punto di aggregazione della città: con il suo format AFA, il giardino offre, per tutta l’estate, circa 30 eventi gratuiti tra spettacoli, concerti di musica live di artisti locali, nazionali e internazionali.

I biglietti sono disponibili in prevendita ed è consigliato l’acquisto direttamente dal sito web di Baravai al seguente link https://www.baravai-anfiteatro.com

Dall’11 giugno i biglietti sono acquistabili anche presso il FAT ART CLUB di Terni e presso BARAVAI Anfiteatro Romano. Saranno disponibili anche, fino ad esaurimento, al botteghino presso la venue il giorno dei singoli eventi.

IL PROGRAMMA COMPLETO

 

Giovedì 28 luglio
ore 21.00 Timber Timbre  (ingresso con lo stesso biglietto dello spettacolo di Agnes Obel main stage)

a seguire Agnes Obel (main stage Anfiteatro Romano) –  biglietto 20 euro + d.d.p

 

Sabato 30 luglio
ore 19.00 Eterobasiche (Giardino del Baravai) – ingresso gratuito
ore 21.00 Drusilla Foer (main stage Anfiteatro Romano) – biglietti da 33 euro + d.d.p

Domenica 31 luglio
ore 19.00 Vittotov  (Giardino del Baravai) – ingresso gratuito
ore 21.00 Fabio Celenza (ingresso con lo stesso biglietto dello spettacolo di Michela Giraud main stage)
ore 21.30 Michela Giraud (main stage Anfiteatro Romano) – biglietti da 17 euro + d.d.p.

Sabato 13 agosto

ore 21.00 Flipper (main stage Anfiteatro Romano) – ingresso gratuito

 

Venerdì 26 agosto
ore 19.30 Colla Zio (Giardino del Baravai) – ingresso gratuito

ore 21.00 Chiello (main stage Anfiteatro Romano)) –  biglietto 27 euro + d.d.p
ore 23.00 Thru Collected (Giardino del Baravai)ingresso gratuito

 

Sabato 27 agosto  

dalle ore 19.00 e aftershow dopo il concerto di Cosmo presso Giardino del Baravai (ingresso gratuito)
Cantieri Sonori Sound System, Federico Cassetta e Dan Mar
ore 21.00 Whitemary (ingresso con lo stesso biglietto dello spettacolo di Cosmo main stage)
ore 21.30 Cosmo (main stage Anfiteatro Romano) – biglietto 33,50 euro + d.d.p

Martedì 6 settembre
ore 21.00 Edoardo Ferrario – biglietto 17 euro + d.d.p.