Al Cinema Massimo puoi rivedere il Dune di David Lynch

Approfittando del recentissimo Dune di Denis Villeneuve, uscito a metà settembre, torniamo indietro nel tempo alla trasposizione cinematografica del romanzo di Frank Herbert che ne fece David Lynch nel 1984. Opera tormentata dai ripetuti tagli e rimaneggiamenti compiuti in fase di montaggio, eppure ancora oggi capace di mostrare l’attrazione di Lynch per il cinema come luogo di una visione alterata in cui i corpi e gli sguardi subiscono continue e molteplici trasformazioni.

 

David Lynch
Dune
(Usa 1984, 137’, HD, col., v.o. sott. it.)

Nell’anno 10191 l’Imperatore delle Galassie destina alla famiglia degli Atreides il desertico pianeta Dune – abitato dal popolo dei Fremen e ambito dai rapaci Harkkonen perché vi si trova la “spezia”, alimento che conferisce poteri preternaturali. Si scatena una lotta mortale. Gli Atreides sono traditi e sconfitti, ma Paul e sua madre Jessica sopravvivono e si preparano alla riscossa.

Mar 26, h. 21.00
Mer 27, h. 16.00
Ven 29, h. 18.30
Sab 30, h. 21.00