Le foto di One Dimensional Man e La Macabra Moka all’Hiroshima Mon Amour

Combo alt-rock sul palco di via Bossoli. 


Il gruppo nasce nel 1996, con Pierpaolo Capovilla al basso e alla voce, Massimo Sartor alla chitarra, e l’indimenticabile Dario Perissutti alla batteria. 
In apertura di concerto il quartetto alt/post-rock cuneese La Macabra Moka, che porta dal vivo il nuovo disco Tubo Catodico. Hardcore, stoner, post-rock in un album «feroce», «violento» e «non per deboli di cuore»./PIAS.

Gallery a cura di Franco Rodi