[CONTEST] Vinci il biglietto per gli Snarky Puppy al Teatro della Concordia

OUTsiders webzine, in collaborazione con Jazz:Re:Found, mette in palio 2 biglietti per il concerto degli Snarky Puppy al Teatro della Concordia di Venaria. 

Come vincere?

1) Mettere “mi piace” alla pagina Facebook di OUTsiders webzine (trovi link qui)

2) Mettere “parteciperò” all’evento su Facebook (trovi il link qui).

3) Commentare questo articolo sul nostro sito con l’hashtag #SNARKYPUPPYVENARIA

Il vincitore verrà estratto a sorte e contattato via Facebook (fate attenzione anche alla casella spam dunque!). Il contest chiude la mattina del live.

Jazz:Re:Found ritorna con l’appuntamento primaverile a Torino.
Dopo Robert Glasper Experiment, un altro incredibile ed imperdibile progetto che alza l’asticella e sposta le prospettive future del concetto ‘fusion jazz’.

Il 21 Aprile al Teatro Concordia Venaria Reale la band che sta rivoluzionando il modo di suonare e fruire il Jazz.
Gli Snarky Puppy sono un ensemble di Brooklyn guidata dal bassista, compositore e produttore, vincitore di un Grammy Award, Micheal League. Formatasi a Denton in Texas nel 2004, il gruppo è composto da circa 40 musicisti che suonano numerosi strumenti incluse chitarre, pianoforti e tastiere, percussioni, sassofoni e flauti. Molti dei membri attuali erano studenti alla University of North Texas.

La band ha sempre inteso la performance dal vivo come forma principale di evangelizzazione con un programma di concerti live molto più intenso rispetto a quasi tutte le altre band del genere. Nel corso del 2013, gli Snarky Puppy hanno accumulato quasi 200 spettacoli e workshop in quattro continenti, e partecipato al North Sea Jazz, Monterey Jazz Festival, Jazz a Vienne, Blue Note di Tokyo, e il Melbourne International Jazz Festival.

Gli Snarky Puppy combinano una profonda conoscenza e un totale rispetto per la musica tradizionale con un’innovazione sonora in grado di raggiungere anche il pubblico più critico e spensierato.

La convergenza di musicisti dell’America bianca e di quella nera (che si esibiscono regolarmente con artisti come Erykah Badu, Snoop Dogg, Kirk Franklin, Justin Timberlake, Roy Hargrove, e Marcus Miller) nata mentre la band era nella sua fase adolescenziale all’University of North Texas, ha naturalmente istituito un sistema di equilibrio che attira istantaneamente gli ascoltatori alle dinamiche funk delle origini, all’implacabile melodia lirica, alla lussureggiante armonia e semplicità soulful, e, soprattutto, ad una miscela delicata di composizione strutturata e improvvisazione.