Spicy Carnival al Magazzino sul Po con Budino, Nick Anthony Simoncino e molti altri

Domenica 5 febbraio dalle 16.00 si fa festa lungo al fiume con TUM!  Scopri il programma della giornata/serata.
🎧 Music by:

Budino (Cocktail d’Amore)
Nick Anthony Simoncino (Hot Wax records)
Cobra & AWER (TDC)
Sick Advisor (La Notte/TUM)
Stefania Vos (RBL)
Marco Mou & Gambo
blank
📌Magazzino sul Po, Murazzi lato sinistro
Ingresso 10€ riservato soci arci
✊powered by MOU & TUM

Basta una maschera per perdersi nello Spicy Carnival. Nato nell’ambito del party domenicale Spicy Sunday, che bimestralmente riscalda i pomeriggi del giorno di festa, Spicy Carnival è l’evento di domenica 5 febbraio che, dalle 16 in avanti, si tiene al Magazzino sul Po di Torino. I due ospiti, master del giradischi, sono Valentina BudinoNick Anthony Simoncino, rinomati animatori del dancefloor internazionale e protagonisti di molte seguitissime situazioni che ruotano attorno a club, label e web radio.

Gli eroi locali che popolano la console durante il carnevalesco pomeriggio ai Murazzi sono Cobra & AWERSick AdvisorGambo & Marco Mou, tre coppie di dj, garanzia di frenesia per i ballerini della scena torinese.

Si prevedono ritmi caldi e d’altri luoghi, coinvolgenti suoni elettronici e rare gemme della disco music del passato.

VALENTINA BUDINO

Digger insaziabile, Budino intreccia i suoi ritrovamenti sonori in set tribali, cosmici e trance. Italiana di nascita, il Griessmühle di Berlino è stato il suo trampolino di lancio, dove ha organizzato i party Oscillator e ha presidiato la consolle del format Cocktail D’Amore: edonismo, dance e follia. Il sound analogico 70’s-80’s è il suo chiodo fisso sin da giovanissima.

blank

NICK ANTHONY SIMONCINO

Nick Anthony Simoncino ama il giradischi a tal punto da possedere un’etichetta solo vinile, la Hot Mix Records. La sua missione come DJ è educare la dancefloor con approccio purista: il suo sound è vero club, beat fine ‘80s e inizio ‘90s. Produce per label immense (L.I.E.S., Creme Organization, Echovolt e molte altre), in consolle va dritto per la sua strada: “Remember your roots, keep it deep”.