Da Steve Hackett ai Calibro 35: i prossimi concerti al Teatro Colosseo

Segnate in agenda gli appuntamenti di novembre al Teatro di via Madama Cristina. 

Martedì 15 novembre ore 21
STEVE HACKETT
Genesis Revisited
Foxtrot at Fifty + Hackett Highlights
European Tour 22 -23
poltronissima € 72,00 | poltrona € 57,50 | galleria A € 51,75 | galleria B € 41,00
Reduce da un tour da solista straordinario, il leggendario chitarrista dei Genesis Steve Hackett torna al Teatro Colosseo con un nuovo spettacolo, “Genesis Revisited – Foxtrot at Fifty + Hackett Highlights”, che segna il 50esimo anniversario di Foxtrot del 1972, album che mise i Genesis al centro della scena rock britannica. “Credo che Foxtrot sia stato allora una magnifica conquista per i Genesis” ha dichiarato Steve Hackett “Credo che non ci sia nemmeno una traccia debole nell’album, hanno tutte i loro punti di forza e sono impaziente di poter suonare dal vivo l’intero album”.


Steve Hackett, foto di Lee Millward
——————————————–

Mercoledì 16 novembre ore 21
PFM
1972 – 2022
poltronissima € 57,50 | poltrona € 46,00 | galleria A € 35,00 | galleria B € 30,00
Dopo l’uscita in tutto il mondo dell’album di inediti “Ho sognato pecore elettriche/I dreamed of electric sheep”, PFM – Premiata Forneria Marconi torna a suonare dal vivo con il tour “PFM 1972-2022”, da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André”.
Un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che faranno sentire lo spettatore nel presente, ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro. Video proiezioni e scenografie virtuali arricchiranno questo viaggio cinquantennale.
In apertura i Barock Project, band scelta direttamente da PFM tra i gruppi del panorama del nuovo prog internazionale.
A questo link il comunicato stampa completo

 —————————–—————

Venerdì 18 novembre ore 21
DANIELE SILVESTRI
Teatri 2022
sold out

Daniele Silvestri torna dal vivo con tanta musica inedita ‘in lavorazione’. Fedele all’originalità che contraddistingue ogni suo progetto,  in attesa dell’uscita del prossimo album ha deciso di non lasciare a casa il disco in lavorazione ma di portarlo in scena, costruendolo sul palco insieme al pubblico. “Non solo eseguiremo dei brani inediti – annuncia l’artista sui social – ma li scriveremo, riscriveremo, cambieremo e improvviseremo in ogni singola data sotto gli occhi di tutti quelli che verranno a vederci. Spettatori inevitabilmente partecipi – volenti o nolenti – di questa parte sperimentale e creativa dello spettacolo. Il resto…il modo e la forma…i contenuti stessi.. li lascio per ora alla vostra immaginazione”. Così, in maniera del tutto eccezionale, l’artista porta sul palco il suo processo creativo, collettivizzandolo e condividendolo con il suo pubblico, che diventa spettatore non solo di un concerto ma proprio della costruzione di nuova musica.


DanieleSilvestri, foto AlbertD’Andrea
——————————————–

Domenica 20 novembre ore 18
GLI ULTIMI GIORNI DI VAN GOGH. Il diario ritrovato.
Spettacolo teatrale di e con Marco Goldin
poltronissima € 41,40 | poltrona € 36,80 | galleria A € 33,35 | galleria B 26,45

“Gli ultimi giorni di Van Gogh. Il diario ritrovato” è l’ultimo libro dello storico dell’arte e scrittore Marco Goldin, da pochissimo uscito per Solferino. Insieme al romanzo cinque puntate podcast e questo grande spettacolo teatrale con il contributo eccezionale determinato dalle musiche di Franco Battiato. Seguendo il ritmo del suo romanzo uscito da poco, Goldin sale sul palcoscenico per raccontare, con la sua consueta affabulazione appassionata e coinvolgente, le ultime settimane della vita di Vincent van Gogh.
Immagina che Van Gogh avrebbe potuto tenere un diario proprio in quelle settimane finali e per questo gli presta la sua voce. Ovviamente mai staccandosi dai fatti realmente accaduti eppure dilatando molti vuoti e altrettanti silenzi del pittore. Immagini dei quadri, i loro particolari e anche fotografie d’epoca, una nutrita e suggestiva parte filmica appositamente girata nei luoghi di Van Gogh in Provenza, tra Arles e la pianura della Crau, le amate Alpilles e l’istituto di cura per le malattie mentali di Saint-Rémy nel quale scelse di stare per un anno, ma anche nel natio Bramante da assaporare restando seduti a teatro, “immersi” dalle immagini rilanciate sui tre schermi posizionati sul palcoscenico, con proiezioni laser di altissima definizione.
A questo link il comunicato stampa completo
——————————————–

Lunedì 21 novembre ore 21
CALIBRO 35
Scacco al maestro – Calibro 35 plays Morricone
platea € 34,50 | galleria € 31,05

La band di Massimo Martellotta, Fabio Rondanini, Enrico Gabrielli, Luca Cavina e Tommaso Colliva torna sui palchi dopo il tour estivo e dopo aver annunciato l’uscita del secondo volume di Scacco al maestro, progetto discografico dedicato a Ennio Morricone. Sul palco anche Paolo Raineri (Nic Cester, Baustelle, Ottone Pesante) – tromba; Sebastiano De Gennaro (Vinicio Capossela, Francesco Bianconi, 19’40”) – percussioni; Valeria Sturba (OoopopoiooO) – theremin, violino, voce: una formazione allargata per un live ancor più spettacolare, che renderà omaggio al Maestro Morricone ripercorrendo in scaletta i brani del progetto discografico “con un allestimento teatrale e imponente. Non è solo un omaggio a Ennio Morricone e alla sua straordinaria opera, è il frutto di anni di approfondimenti, ricerche, studio, un’ispirazione che è stata – letteralmente – la spinta propulsiva della nascita della band.
A questo link il comunicato stampa completo

Calibro 35 – Scacco al Maestro 2 (ph Attilio Marasco)
——————————————–

Martedì 22 novembre ore 21
TONY HADLEY
40th Anniversary Tour
poltronissima € 50,45 | poltrona A € 44,70 | galleria € 38,95 | galleria B € 32,05
Una delle voci maschili più rinomate al mondo celebra 40 anni di carriera, prima con la sua ex band Spandau Ballet e in seguito come solista, accompagnato dal suo gruppo The Fabolous TH Band.
Il tour sarà l’occasione per celebrare una delle voci più autorevoli del pop che ha visto gli esordi con il movimento del New Romantic, interpretando negli anni brani ormai diventati cult degli Spandau Ballet come l’epica “Through the Barricades”, il brano al primo posto di tutte le classifiche internazionali “True”, e l’inno non ufficiale delle Olimpiadi di Londra “Gold”.
A questo link il comunicato stampa completo

Tutte le informazioni sul sito www.teatrocolosseo.it e sui profili social del Teatro.