Dal metal dei Deafheaven al rap di Little Simz: i prossimi concerti a Santeria Toscana 31 di Milano

Ce n’è davvero per tutti i gusti nel cartellone della prossima stagione targata Santeria Toscana 31: si rientra delle vacanze in compagnia di un pezzo di Storia del rock come Duff McKagan dei Guns’N’Roses per poi scatenarsi col britpop dei redivivi Dandy Warhols. Grande attesa per la combo schiacciasassi formata da Touche Amore e Deafheaven, l’unico passaggio in Italia dei protagonisti del panorama pop-rock mainstream Young The Giant ma soprattutto per la data milanese di Little Sims, uno dei nomi più chiacchierati della nuova scena rap inglese. 

Clicca qui per il programma completo e per comprare i biglietti 

8SET
Duff McKagan
Dopo esser stato in tour con i Guns N’ Roses per oltre due anni e mezzo con il Notinthis Lifetime TourDuff McKagan arriva in Italia per un evento unico, presentando il suo nuovo disco Tenderness – in uscita il 31 maggio, anticipato dal singolo omonimo prodotto da Shooter Jennings.

 
16SET
Dandy Warhols
La loro hit, “Bohemian Like You”, è stata una delle canzoni più suonate dalle radio di tutto il mondo, e l’album “Thirteen Tales From Urban Bohemia”, li ha consacrati al grande pubblico grazie ad un sound accattivante ispirato a Velvet Underground, Beach Boys, Shadows, Beatles e Rolling Stones.
In occasione del loro 25° anniversario The Dandy Warhols fanno ritorno sulla scena musicale con il loro decimo album in studio, “Why You So Crazy”, pubblicato lo scorso 25 gennaio via Dine Alone Records.

18SET
Santeria Toscana 31 & Hardstaff Booking Agency sono lieti di ospitare l’unica data italiana di:
Touche Amore (Los Angeles – Epitaph Records)
che dividono il palco con:
Deafheaven (San Francisco – Anti Records)
ad aprire le danze:
portrayal of guilt (Austin – Holy Roar Records)

23SET
EarthGang

Due dei nomi nuovi più interessanti della scena hip hop internazionale si uniranno agli Earthgang:
Innanet James, 24enne rapper di Brooklyn che si è fatto notare per lo stile esuberante e la profondità dei suoi versi
Wifisfuneral, rapper di Palm Beach di origine portoricana, noto anche per le sue strette collaborazioni con XXXTentacion.

EARTHGANG
il duo di Atlanta che sta rivoluzionando
la scena del rap mondiale

La prima volta che Johnny Venus e Doctur Dot si incontrarono la loro scuola prese fuoco. Durante una gita scoprirono di avere gusti musicali simili e che nessuno dei due aveva paura di dire esattamente quello che pensava.
“Avevamo semplicemente la nostra vibe” dice Doctur Dot. Non è sempre stato così. Mentre diventavano popolari ad Atlanta i ragazzi trovarono difficoltà non solo nel trovare produttori che volessero lavorare con loro, ma anche mentori, sorprendente per una città con una storia rap ricca come questa. “All’inizio, non avevamo nessuno che volesse lavorare con noi, così decidemmo di lavorare fra di noi e riuscimmo a trarne il massimo!” dice Dot. “Nessuno pensava che dovessimo fare quello che stavamo facendo”. Tutto cambio’ nel 2011 con il progetto Mad Man. Con i loro agili giochi di parole e l’abilità di disegnare fuori dalle righe.“Descrivo il nostro sound come quello della libertà. Ci sono dodici note nella tastiera ed amo ognuna di loro con tutto il mio cuore. Questo è il mio sound.” dice Venus.“Stiamo facendo una transizione e iniziamo a riconoscere le nostre risposte come artisti. Non è che dobbiamo salvare ogni ragazzino in ogni quartiere, ma quando rappresenti qualcosa a qualcuno il meglio che credi di poter fare è prenderti le responsabilità per quello che devi fare. Libertà” rimarca Dot.

Una serata straordinaria che darà a tutti i fan del genere la grande opportunità di ascoltare tre importanti rappresentanti della nuova scena hip hop internazionale.

27SET
Stephen Malkmus
Il celebre ex frontman dei Pavement arriva in Italia per presentare il nuovo album GROOVE DENIED, uscito il 15 marzo per Matador / Domino.
Con GROOVE DENIED Stephen Malkmus rinnova un percorso iconico, tracciato in oltre trent’anni di carriera. Prima con i Pavement, successivamente con diverse pubblicazioni soliste, il frontman californiano non ha mai tradito una naturale propensione alla sperimentazione e al costante inseguimento di nuove declinazioni del suo talento.
28SET
Young The Giant
Young the Giant in Italia per una data unica. Una delle band più interessanti del panorama Pop-Rock americano. Hanno suonato sui palchi dei più grandi festival al mondo come Lollapalooza, Bonnaroo e Austin City Limits.
8OTT
Strumbellas
Nel 2017 hanno vinto il premio Best New Alternative Rock Artist of the Year di iHeart Radio Music e quello per Single of the Year di JUNO, per cui erano in sfida contro Drake, The Weeknd e Shawn Mendes. I loro lavori precedenti sono stati molto acclamati dalla critica, The New York Times ha scritto “The Strumbellas hanno alle spalle una storia che viene perfettamente rappresentata dal titolo dell’album, Hope”, mentre Forbes ha affermato “The Strumbellas non stanno conquistando solo l’America, ma tutto il mondo”.
12OTT
Little Simz

La cantante londinese arriva a Milano per presentare il suo album “Grey Area”, un disco ricco di featuring e già glorificato dalla stampa inglese come uno dei migliori album di questo inizio 2019.
Oggi Little Simz, una delle voci più interessanti del panorama britannico, annuncia un tour Europeo in supporto al suo acclamatissimo nuovo album.
Grey Area è un melting pot di neo-soul, deep funk e experimental pop che però non trascura le radici hip hop e grime di Simz.
L’album include featuring di Cleo Sol, Chronixx, Little Dragon e Michael Kiwanuka che hanno aiutato ad illustrare la visione artistica completamente realizzata di Simz sul progetto. Grey Area ha già ricevuto importanti recensioni su NME e Metro che lo hanno valutato con 5 stelle e sul Guardian che gli ha assegnato 4 stelle.