La sonorizzazione di “L’âge d’Or” di Luis Buñuel per omaggiare Peggy Guggenheim a Palazzo Reale

Una serata speciale – in collaborazione con Seeyousound Festival – omaggio a Peggy Guggenheim, la collezionista e mecenate statunitense a 40 anni dalla morte avvenuta a Camposampiero il 23 dicembre 1979 e a 70 anni dalla sua prima mostra italiana.

Per l’occasione Project-TO sonorizzerà dal vivo della versione restaurata di “L’âge d’Or” di Luis Buñuel. La sonorizzazione è un inedito ed è stata appositamente composta da Riccardo Mazza per l’occasione. In apertura in collaborazione con Seeyousound : Project-TO sonorizza Avanguardie, su scene tratte da capolavori cinematografici sperimentali degli anni Venti e Trenta, scelte e rimontate con una visione narrativa da Laura Pol e performance live con i testi di Peggy Guggenheim interpretati da Eleonora Giovanardi.

Intero: € 6
Ridotto:
€ 5 (Abbonamento Torino Musei, Aiace Torino, Universitari, under 18, )
€ 4 (over 65, convenzioni)

L’âge d’Or

L’âge d’Or è un film che si oppone ad ogni istituzione per il suo forte impatto visivo e il violento intento dissacrante. Le immagini visionarie si fondono alla perfezione con l’ espressione dell’ inconscio del regista in un film che, apparentemente insensato, riesce a mantenere una sua coerenza interna senza trascurare il tessuto narrativo: Gaston Modot e Lya Lys rincorrono senza freni la loro passione amorosa; non riuscendo a soddisfare reciprocamente il loro desiderio la ragazza trova un altro uomo, preferendolo al protagonista maschile che, impotente, può solo sfogare la sua ira e frustrazione gettando alberi incendiati, vescovi e giraffe da una finestra.

Avanguardie

Nella performance il cinema d’avanguardia è ripreso nel momento in cui, nella sua evoluzione tecnico-espressiva, conquista una sua autonomia artistica e si interroga sui vari aspetti e caratteri del linguaggio filmico, in rapporto ad altri linguaggi artistici come il teatro, le arti figurative, la poesia e la musica e all’interno di una sua individuazione formale. Commissionata dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e presentata alla Mole Antonelliana il 13 ottobre 2018 nell’ambito della mostra Soundframes.

Project-TO

Con già tre album all’attivo, Project-TO nasce nel 2015 da un’idea di Riccardo Mazza (compositore, docente presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, artista multimediale specializzato nella ricerca sonora sperimentale) e la fotografa e videomaker Laura Pol, autrice di numerosi lavori in ambito artistico, culturale e museale. Project-To è un progetto in collettivo di musica elettronica e visual che si sviluppa dall’interazione di elementi puramente elettronici con composizioni originali eseguite dal vivo insieme agli elementi visivi anch’essi eseguiti in tempo reale durante il live set. Un progetto in continua evoluzione che trasforma lo spazio in cui vive, generando performance live differenti ad ogni esibizione.
www.project-to.com

Programma della serata dalle ore 22:00:

Project-TO vs. Avanguardie, e performance live con i testi di Peggy Guggenheim interpretati da Eleonora Giovanardi. Montaggio di film tratti da Hans Richter, Edwin S. Porter, Anton Giulio Bragaglia, Walther Ruttman, Lewis Jacobs, Fernande Léger, Slavko Vorkapić e altri, sonorizzati live da Riccardo Mazza (Project-TO) , in collaborazione con Seeyousound
+
L’age d’Or (Fr. 1930, 62’) Regia di L. Buñuel, con Gaston Modot, Max Ernst, Lya-Lys Il film è sonorizzato live da Riccardo Mazza (Project-TO)