Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Gianpaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 25/2 A DOMENICA 3/3

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Dalla finestra s’intravede un odore di luci ignifughe e pezzi di carote interventiste. Seguite il gruppo fenile in tour.


T O R O 

Ciò che bisogna fare è camminare sul filo di un sarto ed accorgersi dell’accortezza dei brontosauri quando tornano a casa tardi e tutti in casa loro dormono.

G E M E L L I

Sarebbe bello riscire a fare le telefonate, ma il cardiologo è in vacanza e ha detto che le pinguine hanno male alla coda.

C A N C R O 

Da una scala a zero a Renato Zero, quando arriva il caldo di solito il pullman fa ritardo ma le grondaie si dimenticano della penicillina a vapore.

L E O N E

Fra uno starnuto e un lecca lecca la vita va avanti ma le sopracciglia inciampano in pozzanghere troppo grandi per essere imbavagliate.

V E R G I N E

Non è fondamentale saper cantare il legno massello, ma a volte può aiutare ad insaporire le marmitte meno virulente e le cataratte casearie.

B I L A N C I A

Si fa presto a dire che le vongole abbiano le loro ragioni, ma i diritti più nascosti dei cassetti s’interrogano spesso sui pontili di inquietudini.

S C O R P I O N E

farebbe comodo a chiunque un divano o delle piastrelle senza latte, ma fa anche arrabbiare che ogni imbuto ha il suo formichiere di fiducia.

S A G I T T A R I O 

Il succo della questione è che la franchigia dei contratti per tuberi imbottigliati fa paura anche a chi non sa allacciarsi le marmellate.

C A P R I CO R N O

Siccome ad ogni riavvio i ciclamini si presentano sempre a cena senza preavviso, è giustissimo inoculare l’erba alta anche agli sfiatatoi con l’asma.

A C Q U A R I O 

Le austere tartare indicono spesso assemblee condominiali improvvise uando la farina di fecola si rende particolarmente indisponente.

P E S C I 

Dondolandoci su un filo di scocciature ci accorgiamo di quanto le lumache a forma di governi autoritarisi ritirino a vita bassa e scarpe scomode.