Da Grindewald a Pieraccioni: l’anno nuovo inizia al cinema

Dal remake di Suspiria di Dario Argento alla commedia di Pieraccioni, passando per il cinema d’animazione, le emozioni al cinema non mancano mai. Inauguriamo il 2019 con i cine-eventi di Torino!

_ di Sara Carda

Giusto in tempo per il weekend. Il cinema di questo fine settimana propone alcune scelte davvero stuzzicanti, per un break festivo prima di abbuffarci (di nuovo!) di dolci il giorno della Befana. Oppure, a voi la scelta: popcorn e cioccolato mangiati direttamente sulle poltrone delle Sale, mentre ci si gusta un brivido di “Suspiria”, ci si commuove per “Palle di neve” o si ride insieme con “Gli Incredibili 2”. A voi, i cine-eventi della prima settimana del 2019!

Giovedì 03

Si apre l’anno con un po’ di magia al cinema Agnelli che riporta in sala uno dei film più attesi del 2018, Animali Fantastici – I crimini di Grindelwald, per la consolidata regia di David Yates (è il sesto film della saga che porta la sua firma) con le due grandi new entries Johnny Depp nei panni del mago oscuro Grindelwald e Jude Law come giovane Silente. In sala anche una commedia nostrana, Se son rose di Leonardo Pieraccioni, qui Peter Pan cinquantenne a cui la figlia movimenterà la vita mandando un messaggio a tutte le sue ex con la (finta) promessa di essere cambiato.

Il cinema Massimo affianca a Santiago, Italia e Capri Revolution, Suspiria, remake dell’horror di Dario Argento firmato Luca Guadagnino, per cui ha arruolato Dakota Johnson (già sua attrice per “A Bigger Splash”), Tilda Swinton e Jessica Harper. Il regista ha dichiarato che più di remake si tratta di un omaggio alla suggestione che il film del ’77 gli regalò, resta da andare in sala e vedere se sia riuscito o meno ad essere all’altezza di quelle emozioni.

Al CineTeatro Baretti è possibile vedere due delle pellicole più acclamate dell’anno passato: Gli Incredibili 2 di Brad Bird, ultimo gioiello Pixar che riprende le imprese della normale famiglia di supereroi che aveva conquistato il pubblico nel 2004, e A star is born, il sorprendente film di Bradley Cooper con Lady Gaga, remake del famoso “È nata una stella” di Wellman del ’37, che vanta cinque candidature ai Golden Globes 2019.

Venerdì 04

Il CineTeatro Baretti, accanto a Gli Incredibili 2, ripropone Quasi Nemici di Attal, il film francese sullo scontro ideologico di un’aspirante avvocatessa marocchina e un cinico professore di mezza età parigino.

Sabato 05

Al cinema Agnelli, il Se son rose di Pieraccioni cede il posto a Non ci resta che vincere, la pellicola di Javier Fesser, su un arrogante allenatore di basket costretto ad espiare una guida in stato d’ebbrezza con il lavoro sociale: mettere insieme una squadra di pallacanestro di disabili. Una punizione che si rivelerà una seconda occasione per apprezzare la vita e le sue sorprese.

Al CineTeatro Baretti, ritorna A Star is Born, assieme a Quasi Nemici di Attal.

Domenica 06

Sale invariate per Agnelli e Baretti, mentre al cinema Massimo, insieme a Suspiria, Santiago, Italia e Capri Revolution entra Palle di neve di Pouliot e Brisson, film d’animazione canadese, con musiche di Céline Dion, dove la battaglia di palle di neve iniziata dai bambini di un piccolo villaggio è lo spunto per un’indagine sul mondo dell’infanzia.