Quattro giorni di musica per l’inaugurazione del birrificio LAMBìC a Torino

Dal 22 al 25 novembre, in via Agudio 46, una quattro giorni di birra artigianale, musica ed eventi per festeggiare Lambìc, nuova realtà torinese e futura protagonista del panorama brassicolo cittadino.

_
_di Michela Gallo

Le lambìc sono le cosiddette birre acide o a fermentazione spontanea, dal gusto secco, con un retrogusto acidulo rilasciato dai lieviti selvaggi, non inoculati, ma presenti nei barili in cui maturano le birre. A partire da giovedì 22, lieviti selvaggi, e non, potranno fermentare a Torino, in Borgata Sassi dove una nuova birreria aprirà le sue porte, tagliando il nastro con un grande opening party.

In programma quattro serate all’insegna del divertimento, nonché preview della futura attività birraria. L’ingresso gratuito permetterà di assaporare birra e cibo di qualità (a prezzi promozionali) e incontrare i tanti ospiti chiamati a rapporto per l’occasione. Il nascituro locale sarà quindi celebrato con tanta musica e spettacoli dal vivo, ma soprattutto attraverso l’esposizione di birre di ogni tipo; un assaggio di ciò che certamente non mancherà nei mesi venturi. Da Lambìc saranno infatti 22 le vie di birra artigianale proposte, tra italiane ed estere, alle quali si aggiungeranno a rotazione, le birre Filodilana – laboratorio birrario, birrificio artigianale nei pressi di Chieri.

La birreria di via Agudio si farà poi promotrice, oltre che di malto e luppolo, di cibo genuino, proponendo affettati e dolci di produzione propria, ma anche corsi e degustazioni. La diffusione gastronomica inoltre, andrà di pari passo con quella culturale e artistica, come suggerisce la presenza, nella giornata di chiusura dell’opening party, del marionettista torinese Rasid Nikolic in arte “The Gipsy Marionettist”, in scena con un doppio spettacolo rigorosamente in Family (in prima serata) e Adult (in seconda serata)Version. Le marionette in movimento saranno solo le ultime degli ospiti della rassegna di Borgata Sassi: a precederle musicisti e mastri birrai del centro sabaudo e non solo.

Tra i tanti spiccano i birrai di Birra Baladin, CANEDIGUERRA, Extraomnes, Microbirrificio “Birra Elvo”, Ca’ del Brado. Sabato 24, invece la birra incontrerà i cocktail grazie all’unione tutta alcolica dei birrai di EDIT e di Matteo Rebuffo di The Mad Dog Social Club. Che sia una birra o sia un cocktail poco importa. Come sottolinea lo slogan Filodilana l’essenziale è “bere fuori dal gregge”!

 

Clicca qui per il programma completo dell’opening party.