Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Gianpaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 15/10 A DOMENICA 21/10

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Tu non prendere altre cose se le medicine si fermano nel torrente delle parole pronunciate con tanti cavolfiori.

T O R O 

Di una cosa bisogna aver certezza: le insicurezze hanno le gambe di burro e si sbilanciano se fritte con le sirene.

G E M E L L I

In ogni momento in cui le pecore diventano maglie mobidissime, vorrei solo dirti che le intolleranze alimentari si alimentano di pomodori.

C A N C R O 

Perentorie e saccenti si aggirano le talpe ipermetropi che amano ballare il ballo del mattone con i muratori.

L E O N E

Ci vuole un fisico bestiale per elaborare teorie muscolarmente importanti e illuminare i dubbi sulla velocità della luce.

V E R G I N E

Le calze a rete che non pescano niente si inviperiscono se le cicale chiamano i rinforzi di mozzarella filante.

B I L A N C I A

Si chiama imposta anche se non è una tassa ma è una parte di una porta che non porta da nessuna parte.

S C O R P I O N E

Quando le cose fanno senso non è detto che possano avere senso, però le pere si chiamano Filippo sciroppato.

S A G I T T A R I O 

Ci vuole davvero tanto a far capire che le vongole non vogliono niente se non che tu magari stavolta lo capisci.

C A P R I CO R N O

Le copie non sono coppie più numerose, sono solo stuzzicadenti impazziti per aver preso troppo sole.

A C Q U A R I O 

In una stanza le tegole che apprezzano mangiare le regole s’incaponiscono e mangiano la caponata.

P E S C I 

Ci sono delle mosche in grado di studiare a fondo le fronde si fronte ma non da dietro e quindi mancano di retrospettiva.

Comments