Fare cultura nel 2018: al via la quinta edizione di The Next Stop

Un educational sul tema dell’innovazione e delle professioni culturali. Tre giorni (27-28-29 settembre) di dialogo corale con il pubblico, con un taglio da programma televisivo, studiato per coinvolgere attivamente i partecipanti.

_
_ di Beatrice Brentani

Che cos’è The Next Stop?

Nasce nel 2010 come Educational della durata di 4 edizioni dedicato al tema del management della cultura e dell’arte contemporanea. Concepito come una sorta di talk show, con un linguaggio orientato allo storytelling e alla conversazione, si è svolto all’Ara Pacis, a Palaexpo e al MAXXI in un periodo di 3 anni (dal 2010 al 2013) e ha visto dialogare alcuni dei più importanti protagonisti del mondo dell’organizzazione culturale con i partecipanti, che hanno potuto approfondire tematiche di curatela, organizzazione di eventi, management della cultura, allestimento e design di mostre, normative e oneri amministrativi, aspetti di budget e marketing della cultura, fundraising e sostenibilità e altri argomenti raccontati in modo concreto e informale per mezzo di aneddoti ed esperienze professionali personali.

Il progetto ha avuto un enorme successo a livello nazionale e ha sviluppato numeri importanti come coinvolgimento di relatori e partecipanti e visibilità dei media soprattutto grazie all’utilizzo di un registro informale, con il quale si raccontano al pubblico gli aspetti più tecnici delle professioni –  lo scopo è  proprio quello di unire l’informazione all’intrattenimentoLe edizioni sono documentate da report in forma di magazine o ebook – grazie a questa attività si possiedono, oggi, validi strumenti di studio e informazione sui temi dell’educational.

Maggiori informazioni sulla pagina ufficiale di The Next Stop.

Dove si terranno le conferenze?

Tre giorni in tre diverse biblioteche della cintura urbana della Città di Torino. Un approccio sostenuto da Hangar Piemonte per la distribuzione della cultura nel territorio e per il coinvolgimento della comunità in attività di aggiornamento professionale e delle competenze.

Il 27 settembre The Next Stop approderà presso Villa Amoretti (Corso Orbassano, 200); il 28 settembre, presso la Biblioteca Primo Levi (in Via Ruggero Leoncavallo, 17); infine, il 29 settembre, presso la Biblioteca Civica Centrale.

Chi dialogherà con il pubblico?

Gli speakers di The Next Stop sono professionisti del settore. Valutati da TNS in collaborazione con Hangar Regione Piemonte, sono stati coinvolti per raccontare l’evoluzione di competenze, conoscenze, strumenti nel settore della produzione culturale.

Qui di seguito tutti i nomi: Luca Barboni, Camilla Seibezzi, Giancarlo Sciascia, Anna Gavazzi, Gea Scancarello, Guido Smorto, Marianna Martinoni, Marianella Sclavi, Silvia Minenti, Matteo Pogliani, Andrea Pugliese, Franco Bassi.

Clicca qui per il programma completo con gli orari dei vari interventi