Torino: gli appuntamenti di settembre nelle biblioteche e nelle librerie

Un mensile targato OUTsiders con alcuni degli appuntamenti più interessanti che si terranno nelle biblioteche civiche torinesi e nelle librerie indipendenti.


_ di Beatrice Brentani

Non sappiamo più dove inserirli. I nostri taccuini traboccano di eventi. Ma come possono esserci solo 24 ore in un giorno? Come destreggiarsi tra gli eventi? Iniziamo segnalandovi gli appuntamenti in biblioteca collegati a temi ed eventi focus di questo mese.

In occasione di Terra Madre (20-24 settembre), due appuntamenti con le biblioteche nel programma di Mirafiori sud Slow Food Mirafiori H24 promosso dalla Fondazione Comunità di Mirafiori: sabato 22 settembre, ore 11.00, presso la Biblioteca civica Cesare Pavese; domenica 23 settembre, ore 15.00/18.00, presso il Mausoleo della Bela Rosin (ve ne parliamo approfonditamente più sotto).

In occasione di Torino Spiritualità (dal 26 al 30 settembre la XIV edizione sul tema “Preferisco di no”), sabato 29 settembre, due appuntamenti nelle biblioteche: alla Biblioteca Villa Amoretti, l’incontro con la scrittrice Rossella Milone, autrice di Cattiva (Einaudi) e in Biblioteca Centrale una visita guidata alle collezioni di testi a stampa e manoscritti su demonologia, eresie, superstizioni e stregoneria.

Al via il ciclo di incontri di Hangar Piemonte: progetti per re-inventare il futuro. Un programma promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e realizzato dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Da settembre a maggio un percorso laboratoriale di divulgazione e di avvicinamento ad alcune professioni legate alla creatività. Un progetto che ha come obiettivo riflettere e ricevere spunti e stimoli sul tema dei nuovi lavori. Il percorso si prefigge di fornire suggestioni e strumenti di lettura della realtà mettendo insieme in alcuni casi tradizione, “antichi mestieri” e nuove tecnologie. Gli incontri si svolgono nelle biblioteche e questa scelta non è casuale, anche la biblioteca va ripensata come luogo di comunità e di scambio. Maggiori informazioni sul sito www.hangarpiemonte.it o scrivendo direttamente all’indirizzo info@hangarpiemonte.it.

Il tour di Hangar nelle biblioteche del Piemonte comincia con Next Stop – Nuove forma di progettazione culturale: tre giornate full time di incontri e confronti con la direzione artistica di Davide Pellegrini, presidente di AISE, direttore artistico del Ferrara Sharing Festival. Un’importante occasione di incontro con operatori culturali, innovatori e curatori, testimoni della trasformazione e dell’evoluzione delle competenze nel mondo della cultura. Prenotazioni online su www.thenextstop.eu.
Gli incontri: giovedì 27 settembre, ore 10.00/17.00, presso la Biblioteca civica Villa Amoretti; venerdì 28 settembre, ore 10.00/17.00, presso la Biblioteca civica Primo Levi; sabato 29 settembre, ore 10.00/17.00, presso la Biblioteca civica Centrale.

In occasione di MITO per la città – Note fra le pagine: un ciclo di appuntamenti musicali con le biblioteche nell’ambito della manifestazione che promuove la musica in luoghi non convenzionali nell’ambito di Mito Settembre Musica. Esecuzioni con gli allievi del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino; Scuole di Clarinettto di Claudio Chiavazza; Musica d’insieme per fiati di Francesca Odling; Musica d’insieme per archi di Claudia Ravetto; Musica d’insieme per archi di Manuel Zigante.
Gli appuntamenti: giovedì 13 settembre, ore 18.00, presso il Circolo Pozzo Strada (via Fattori 46), si esibisce Green Duo, clarinetti; venerdì 14 settembre, ore 18.00, presso la Biblioteca Villa Amoretti, si esibisce TOrun Brass, ottoni; martedì 18 settembre, ore 17.30, presso la Biblioteca Don Milani, si esibisce Tàlia Ensemble, archi.

E ora una breve agenda con gli eventi più interessanti in biblioteca: 

Martedì 18 settembre, ore 17.30, presso la Biblioteca civica Don Lorenzo Milani: l’incontro con la fotografa e scrittrice Luisa Fernanda Guevara, vincitrice del premio letterario Lingua Madre 2018. Con l’autrice dialoga Daniela Finocchi, ideatrice e responsabile del Concorso Letterario nazionale Lingua Madre.

Giovedì 20 settembre, ore 17.30, presso la Biblioteca civica Centrale: una chiacchierata sopra Noi e il Sessantotto. Chi c’era, chi guarda dal futuro. Scrittori e scrittrici che hanno vissuto quel periodo e giovani che lo guardano con gli occhi di chi vive oggi (Editore Macchione). Intervengono Anna Chiarloni, Franca Balsamo,Tiziana Viganò.

Ore 19.00, presso la Biblioteca civica Centrale: I giorni della musica e delle rose. Rock, pop, jazz, soul, blues nel vortice del ’68. Presentazione del libro con l’autore Franco Bergoglio (Stampa Alternativa)

Sabato 22 settembre, ore 11.00, presso la Biblioteca civica Cesare Pavese: L’evoluzione della cucina a Mirafiori. Dalla cucina Piemontese degli anni ’50, alla cucina meridionale degli anni ’60 per arrivare alla cucina etnica ai giorni nostri. A partire dalle trasformazioni dei piatti cucinati dalle famiglie, andremo alla scoperta delle trasformazioni demografiche e dei flussi migratori che hanno caratterizzato la storia del quartiere. Nell’ambito di Terra Madre in collaborazione con La Casa nel Parco, Gruppo Donne di Mirafiori e la cooperativa sociale Patchanka

Domenica 23 settembre, ore 16.00/18.00, presso il Mausoleo della Bela Rosin: Sapori da ascoltare. Nell’ambito di Slow Food Mirafiori H24, letture ad alta voce e proposte per un menù letterario sostenibile a cura dei gruppi di lettura delle Biblioteche civiche torinesi e del Sistem

Martedì 25 settembre, ore 17.30, presso la Biblioteca civica Centrale: libri a tematica LGBT e Art Bonus. Leggere apre la mente e aiuta a superare i pregiudizi. Dopo la recente entrata della Biblioteca del Maurice GLBTQ nel catalogo delle Biblioteche Civiche Torinesi, l’impegno su questi temi viene rilanciato con Art Bonus, grazie al quale ognuno può contribuire ad arricchire il catalogo con nuovi libri e proposte editoriali. L’incontro è rivolto alla cittadinanza, alle associazioni, lettori e lettrici che vogliono saperne di più. A cura di Biblioteche civiche torinesi, Servizio Lgbt della Città e Maurice GLBT

Mercoledì 26 settembre, ore 17.30, presso la Biblioteca civica Centrale: la finestra di fronte. Entrare in un romanzo e cambiare punto di vista attraverso le scelte e le azioni dei personaggi. Entrare in un romanzo, spostare la scena degli eventi (dal nostro spazio/tempo allo spazio/tempo del romanzo) e accorgersi, leggendo insieme, che la nostra vita è una delle tante storie possibili e che possiamo scegliere di raccontare un’altra versione di noi. Incontri mensili condotti da Roberta Ceraolo, counselor.

Giovedì 27 settembre, ore 18.00, presso la Biblioteca civica Centrale: donne nella letteratura. Incontri con tre autrici e i loro libri pubblicati dalla casa editrice Yume: Anna Rita Zara presenta Il palazzo di Venere; Annalisa Rabagliati, Il canto del cibo; Valeria Copperi, Viaggionauta.

Le Biblioteche civiche organizzano, inoltre, gruppi di lettura e scrittura, laboratori e corsi di lingua e manualità: maggiori informazioni sono reperibili QUI – noi vi diamo giusto qualche assaggio: troverete, tra le tante proposte, appuntamenti mensili per lettori appassionati di albi illustrati; un percorso sull’arte di leggere (e di scrivere) racconti; il gruppo di lettura itinerante Leselust, in collaborazione con Goethe-Institut e Circolo dei Lettori; gruppi e incontri per conversare in lingua inglese, italiana e spagnola.

Per quanto riguarda, invece, gli appuntamenti nelle librerie indipendenti della città, ecco la nostra personalissima lista. 

Abbiamo selezionato alcuni incontri disseminati nelle varie librerie che aderiscono a COLTI – il Consorzio di Librerie Indipendenti di Torino (QUI il link al nostro articolo che contiene, anche, un’intervista a uno dei librai di questi piccoli e importantissimi universi culturali torinesi: Rocco Pinto).

15 settembre h. 21, presso la libreria Luna’s Torta: #GiorniSelvaggi18 continua con un super incontro: Chris Offutt in dialogo con Fabio Geda racconterà il suo ultimo libro, “Country Dark” (minimum fax).

15 settembre h. 16, presso la libreria Belgravia, una conferenza: La Magia della Comunicazione. Emanuele Spina: Mentalista e Coach per aziende come la Microsoft, Fineco Banca, Danfoss, Tech Data, Lyconet. Ha fondato la POWER MIND ACADEMY e ha collaborato come Supervisore per gruppi importanti come Manpower Spa e il Gruppo Generali Assicurazioni.
Si farà un viaggio tra le illusioni della realtà, esplorando la mente umana e le strategie linguistiche e persuasive dei migliori comunicatori al mondo passando dal mentalismo, all’arte della cold reading, dalla PNL all’ipnosi, fino ad arrivare a farvi toccare con mano la Magia della Comunicazione Persuasiva. Serata organizzata da APLOMB SABAUDO , la Libreria Belgravia e CRONACA QUI. Per info e prenotazioni chiama lo 02.80886245 – 347.5067915. Ingresso gratuito.

16 settembre dalle h. 14.30, in occasione della Festa dei Vicini la libreria Il Ponte sulla Dora trasformerà la sua vetrina nella vetrina dei vicini, riempiendola di libri sul tema della prossimità, solidarietà e vicinanza. Tutti possono collaborare a crearla, segnalateci i vostri titoli per vederli esposti in vetrina. Durante il pomeriggio non mancheranno reading per grandi e piccini.

Mercoledì 19 settembre h. 21, presso la Libreria TrebisondaANTROPOCENICA #2. L’umano, l’animale e il rifiuto, fra saggistica e letteratura. Incontri a cura di Danilo Zagaria. Letture di Sara Zagaria.
L’incontro di mercoledì avrà per titolo “Uomini e bestie“: è in corso la sesta estinzione di massa. Ogni anno, le attività umane causano perdita di biodiversità.La difficoltosa convivenza di uomini e bestie vista dai narratori e saggisti contemporanei: Foer, Coetzee, Mo Yan, Del Amo, Liberti, Kang, Lymbery, Maia.

20 settembre h. 21, presso la libreria Luna’s Torta: Luna’STorie: “Le prime volte”, con Davide Ferraris, Enrico Remmert, Carla Carucci, Valentina Diana. E’ una tenzone fra raccontastorie. Quattro narratori d’eccezione si contenderanno il microfono: avranno cinque minuti di tempo per raccontare una storia sul tema le prime volte. Il testo dovrà essere inedito, raccontato a memoria e non dovrà durare più di 5 minuti, pena la diminuzione del punteggio finale. Il voto verrà stabilito dal Popolo Lunatico con adeguata alzata di paletta. Madrina e padrino della serata saranno Alessandra Racca e Arsenio Bravuomo. Per prenotazioni è necessario compilare il modulo che trovate sul sito: http://www.lunastorta.eu/wordpress/portfolio-item/inaugurazia-lunastorie-le-prime-volte/

21 settembre h. 21, presso la libreria Luna’s TortaRiserva Indiana 2018-2019, l’inaugurazione della rassegna di comicità al femminile Riserva Indiana. Per il secondo anno tornano a calcare le lunatiche scene nella serata inaugurale quattro donne davvero fuori comune, con uno spiccato sense of humor: Elena Ascione, Federica Ferrero, Elisabetta Gullì e Carmen Maimone.
Per prenotarsi è necessario compilare il modulo che trovate sul sito http://www.lunastorta.eu/wordpress/portfolio-item/inaugurazia-riserva-indiana-2018-2019/

21 settembre h. 18.30 presso la libreria Bodoni / spazio B: la presentazione de “Il romanzo italiano contemporaneo. Dalla fine degli anni Settanta a oggi” (Carocci) di Carlo Tirinanzi de Medici.  Con l’autore dialogano Silvia Ballestra e Andrea Demarchi.

22 settembre h. 20.30, presso la libreria Luna’s TortaSirianni & Visconti (L’Orage). “Sincerely, L. Cohen”. La terza serata inaugurale vede due artisti di provato talento confrontarsi con un mostro della musica cantautoriale: Leonard Cohen, e proprio nel giorno in cui avrebbe compiuto 84 anni. Federico Sirianni e Alberto Visconti, chitarra alla mano, ripercorreranno la carriera musicale di Cohen impreziosendo i pezzi del grande Leonard con il loro tocco.
Per prenotarsi è necessario compilare il modulo che trovate sul  sito http://www.lunastorta.eu/wordpress/portfolio-item/inaugurazia-sirianni-visconti-lorage-sincerelly-l-cohen/

27 settembre h. 18.30, presso la libreria Il Ponte sulla DoraVisioni dal ponte, l’appuntamento mensile dedicato a libri e cinema. Per il primo incontro Steve Della Casa e Enrico Verra presentano Se si muovono falli secchi!, la biografia “definitiva” di Sam Peckinpah scritta da David Weddle e pubblicata da minimum fax. Per l’occasione Libreria Il Ponte sulla Dora inaugura una sezione libri cinema e verrà offerto ai partecipanti un aperitivo benaugurale.

27 settembre h. 18.30, presso la libreria La MontagnaAlpi&Alps! – Imprese alpinistiche dall’Italia alla Nuova Zelanda di Ada Brunazzi – Touring Club Italiano. Incontro con l’autrice Ada Brunazzi (seguirà aperitivo / ingresso libero).
In questo libro ci sono le montagne e la storia della loro conquista da parte di esploratori e alpinisti che, nel corso degli anni, le hanno sfidate e vinte grazie a professionalità, affiatamento e amicizia. Tra i protagonisti il Duca degli Abruzzi occupa un posto importante nella storia dell’alpinismo; le sue leggendarie imprese in Alaska, al Polo Nord, in Africa e in Asia hanno sempre suscitato emozione nel pubblico di tutto il mondo ed evocano ancora oggi immagini suggestive. Un capitolo poi è dedicato a Sir Edmund Hillary, il conquistatore dell’Everest che, a distanza di oltre 40 anni dalle ascensioni del Duca, è visto come il continuatore di quell’alpinismo solidale e di amicizia. Un volume da leggere e sfogliare anche per il piacere delle tante fotografie contemporanee, d’epoca e delle mappe delle spedizioni.

 

 

Comments