Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Gianpaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 20/8 A DOMENICA 26/8

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

La vittoria del Parco della Vittoria è solo una delle vittorie, ma nel burro c’è sempre dello spirito partecipativo fra alianti.

T O R O

Nella vecchia fattoria ci sono due coccodrilli che ballano L’ultimo tango a Parigi anche se preferivano il SuperTele.

G E M E L L I

Avevi gli occhi in frantumi e i postumi più belli della gara fra tutti i postumi ma hai saputo abbarbicarti senza bicarbonato.

C A N C R O 

Se ci sono delle tende che sanno di non sapere, ci sono anche altre tende che invece sanno di coccodrillo piangente ma nessuno le assaggia.

L E O N E

Se ci mancherebbe altro ma l’altro non ci crede di mancare è utile mescolare due parti di crodino ed una di malta per ottenere la giusta ipertensione arteriosa.

V E R G I N E

Giocando a carte con gli amici o giocando a fare gli amici con le carte sono la stessa cosa se vi grattate forte il mento ed urlate: “Mannaggia!”.

B I L A N C I A

Non si spreca mai abbastanza parole buone nei confronti delle plafoniere e questo fa del mondo un posto assai crudele.

S C O R P I O N E

I tavoli di discussione sono belli ma reggono meno dei tavoli di legno oppure di ottone, ma l’ottone non è quasi un nove.

S A G I T T A R I O 

Le distanze di sicurezza in realtà hanno mille dubbi e preoccupazioni, ma non per questo si gettano nelle braccia degli psicofarmaci.

C A P R I CO R N O

In un paese senza regole, i regoli giocano tristi con i bambini perché sanno che non diventeranno mai dei padri o degli scoiattoli al neon.

A C Q U A R I O 

Il vero problema delle staffe che si perdono è che poi per ritrovarle bisogna usare una calamita o buttarsi in un braciere monco.

P E S C I 

I fatti che accadono a volte non avevano neanche l’intenzione d’inciampare, ma poi va a finire che nonostante tutto ci cascano di nuovo.

Comments