La Cincia: profumo di Pandignocco tra le valli

La roulotte vintage la Cincia si sposta tra Val di Susa e Val Chisone e propone un catering sostenibile e consapevole fatto di prodotti locali per eventi e degustazioni.


_di Giorgia Bollati

C’è un curioso cinguettio che riecheggia tra le valli Piemontesi. Mercoledì 25 luglio, all’orario del tramonto, ha spiccato il volo un piccolo e allegro uccellino, che è partito da un piccolo prato in una frazione di Bussoleno, in Val di Susa. La Cincia è la nuova roulotte itinerante che propone caffetteria e street food per catering ed eventi, tutto in tinte vintage. Buone e locali le briciole che ha raccolto: formaggi, bruschette e fritti, con succo di mela e tanta birra Sara Ainardi, Lucia Guglielminotti e Daniela Richetto hanno saputo selezionare il meglio dei prodotti degli artigiani locali e hanno confezionato una ricetta esclusiva su note rock e country.

Le tre socie intendono creare, nelle valli del Piemonte occidentale, un centro di aggregazione nomade a cui appoggiarsi per festeggiare una laurea, organizzare una rimpatriata tra amici o, semplicemente, bere un caffè in compagnia. Sempre in un’atmosfera informale e un po’ naïf. “Sostenibile” e “a km0” sono le parole chiave di una filosofia che ha a cuore il territorio e il suo benessere. Il piccolo food truck utilizza materiali per il consumo e per la pulizia completamente compostabili e biodegradabili. Particolarmente rispettosi sono anche i tessuti scelti per divise, tende e strofinacci, acquistati da una ditta che lavora esclusivamente con fibre naturali e processi di filiera controllati.

Con una cura speciale per l’ambiente e la natura che lo abita, La Cincia spicca il volo con leggerezza porta i delicati sapori della tradizione delle valli di nido in nido, al passo rockabilly di una canzone Anni 60.

Comments