Radiohead – Karma Police: testo, traduzione e significato

Radiohead Karma Police testo, traduzione e significato di un brano che spiega il concetto della legge karmica.

Un’auto che insegue senza scrupoli un uomo in fuga. L’uomo che, a fatica, corre, inciampa, cade e si rialza in un loop infinito, per riprendere la sua corsa e mettersi in salvo.

È questa l’immagine che hanno voluto dare i Radiohead al concetto di karma nel loro videoclip di “Karma Police”, brano del 1997 registrato a Bath (nella dimora di Jane Seymour) per l’album “OK Computer”, invocando per gioco la “Polizia del Karma” ogniqualvolta un membro della band commetteva un’azione scorretta, per riuscire a riportare la situazione al suo stato naturale.

E specificando un fatto ben preciso: non esistono fortuna o sfortuna, esiste solo il karma che può “arrestare” o migliorare le cose, a seconda di ciò che viene seminato in principio. Nessuna accezione negativa in toto come spesso accade erroneamente di recepire, anzi, è un concetto che rende ben chiaro che siamo noi gli unici responsabili delle nostre azioni, della nostra vita e di ciò che ci accade in essa: se si seminano erbacce, cresceranno erbacce; se si seminano rose, cresceranno rose. E quindi, se diffondiamo male, il compenso da aspettarci non è altro che il male stesso, e se capita non c’è nulla di cui lamentarsi; contrariamente, se il nostro è un comportamento consono e rispettoso nei confronti altrui e di ciò che ci circonda, altro non potremo ricevere se non il bene, l’amore reciproco, la felicità.

Nient’altro che un susseguirsi di fasi, perché ciò che viviamo fuori è il nostro riflesso interiore, di ciò che teniamo nel nostro profondo, ed è esattamente ciò che accende la miccia che ci porta ad agire in un determinato modo. Perciò continuiamo a incontrare per strada persone burbere, frustrate, che rispondono male o parlano alle spalle di chiunque, incapaci di uscire dal loro loop di infelicità, perché non hanno capito che loro stesse ne saranno sempre la causa – almeno finché non prenderanno la decisione di cominciare a sorridere sempre, insomma, di cambiare profondamente il loro atteggiamento e, di conseguenza, la loro vita. È vero, non sembra mai “abbastanza” ciò che si fa per questo “repulisti” del karma e, comunque vada, restiamo ancora sul suo “libro paga”: è una pulizia che dura tutta la vita e, in attesa di evadere ogni conto in sospeso, continuiamo a farci rincorrere da lui. In parole molto povere: che sia nel bene o che sia nel male, da lui non possiamo fuggire. Lui senza pietà, noi col fiatone.

Ma alla fine la situazione si ribalta: l’uomo e l’auto si fermano, l’uno di fronte all’altra, quando questa arretra lasciando una scia di carburante. L’uomo non esita un attimo e, con una scatola di fiammiferi, ripaga l’auto con la sua stessa moneta, appiccando il fuoco che si propaga con grande foga e velocità.

Perché “è ciò che ti meriti quando ti prendi gioco di me”: tu rincorri me, io rincorro te. Boom.

 

Radiohead – Karma Police testo e traduzione

Radiohead – Karma Police testo

Karma police
Arrest this man
He talks in maths
He buzzes like a fridge
He’s like a detuned radio.

Karma police

Arrest this girl
Her Hitler hairdo
Is making me feel ill
And we have crashed her party

 

This is what you get
This is what you get
This is what you get
When you mess with us

Karma police
I’ve given all I can
It’s not enough
I’ve given all I can
But we’re still on the payroll

This is what you get
This is what you get
This is what you get
When you mess with us

Phew, for a minute
There I lost myself, I lost myself

 

Radiohead – Karma Police traduzione

Polizia del karma

Arresta quest’uomo

Parla in matematico

Ronza come un frigorifero

È come una radio non sintonizzata

Polizia del karma

Arresta questa ragazza

Il suo taglio alla Hitler

Mi fa sentire male

E abbiamo rovinato la sua festa

 

Questo è ciò che ti meriti

Questo è ciò che ti meriti

Questo è ciò che ti meriti

Quando ti prendi gioco di noi

 

Polizia del karma

Ho dato tutto ciò che potevo

Non è abbastanza

Ho dato tutto ciò che potevo

Eppure siamo ancora sul libro paga

 

Questo è ciò che ti meriti

Questo è ciò che ti meriti

Questo è ciò che ti meriti

Quando ti prendi gioco di noi

 

Fiù, per un minuto

Mi sono perso, mi sono perso

Comments