Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Gianpaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 9/7 A DOMENICA 15/7

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

L’aratro non ara le are da ere se non per importunare le opportunità meno convincenti dal punto di vista punteggistico.

T O R O

La meritocrazia non è una salsa adatta per la selvaggina, ma aiuta ad alleviare gli allevamenti di mentine sincerone.

G E M E L L I

L’imbarazzo non aspetta il tram ma corre di fretta per le vene otturate della città che pulsa e schiaccia tutti i pulsanti.

C A N C R O 

Gli occhi non tradiscono mai, certo, ma a volte quando bevono un po’ troppo ci vanno vicino col vicino.

L E O N E

L’aria condizionata è una carezza in un mare di pugni negli stinchi che non si danno per vinti ma studiano la trigonometria.

V E R G I N E

Fra tutte le montagne, i laghi salati sono i fiumi più importanti fra tutte le steppe presenti nella parte meridionale dell’India.

B I L A N C I A

I bilanci non si fanno solo a fine anno, ma se possono, si fanno anche tutto l’hanno, dipende tutto da quanti soldi hanno.

S C O R P I O N E

Le risposte che ci si può dare alle domande non hanno mai il sapore del sapone per saponette sporche, ma di plancton.

S A G I T T A R I O 

Capita sempre che la cicala capisce che non si colpisce sul volto una volta di cemento se non ci si vuole ammalare di cerbiatti.

C A P R I CO R N O

I fornelli sono i primi a richiedere le ferie quando non ce la fanno più a tenere alta la fisarmonica che prende fuoco e sputa acqua.

A C Q U A R I O 

Daremmo tutti il nostro aiuto al mondo se ognuno di noi salutasse i piccioni quando li vediamo appollaiati sui cavi elettrici.

P E S C I 

Le macchine da scrivere non corrono veloci solo per vocazione, ma si specchiano nei lemuri e tossiscono cereali integrali.

Comments