Il “vertical live” di Bianco al Moncaliery Summer

Ad un mese di distanza dalla fine del tour primaverile, Bianco annuncia le date estive che  porteranno lui e la sua band in giro per i festival di tutta Italia. Per lui anche un concerto piuttosto particolare dal balcone del municipio di Moncalieri, il 30 giugno, in occasione del Moncaliery Summer. 

Proprio così: dai balconi del Palazzo Comunale, il concerto verticale diuno tra i più promettenti cantautori della nuova scena italiana. Bianco ha all’attivo numerose collaborazioni con i più importanti artisti della musica indipendente italiana e non solo (Niccolò Fabi, Linea 77, Dente, Le Luci della Centrale Elettrica, Noah And The Whale, White Lies, Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione); nel 2014 ha curato la produzione artistica dell’album d’esordio di Levante “Manuale distruzione”; di recente ha pubblicato “Quattro”, il suo quarto album che ha ricevuto ottimi riscontri di critica e di pubblico, e dopo un tour in Italia, torna a Moncalieri, la sua città. 

Il cantautore torinese porta in giro il suo ultimo album. Il suo nuovo singolo e video si intitola Punk rock con le ali. Clicca qui per il videoclip –> http://vevo.ly/K3gLUR

Il live di Bianco ha una forza comunicativa che non ha bisogno di grandi produzioni o scenografie, esattamente come il disco: un concerto suonato dall’inizio alla fine, in cui è la potenza della musica e delle parole a farla da padrone, raccontando storie che parlano a tutti direttamente.  Un concerto emozionante, dove la distanza tra pubblico e band viene annullata grazie alla condivisione di un qui ed ora, in cui la voce del pubblico si unisce a quella dell’artista in uno scambio non filtrato da barriere.  Sul palco con lui la band che ormai lo segue da anni, composta da Filippo Cornaglia, Damir Nefat, Matteo Giai e Andrea De Carlo.

Abbiamo fatto qualche domanda al cantautore torinese per parlare dei suoi progetti per l’estate e capire meglio cosa aspettarci da questo “concerto verticale”.

Il prossimo 30 giugno ti esibirai in un contesto molto particolare in occasione del festival Moncaliery Summer. Suonerai infatti dal balcone del municipio di Moncalieri, tua città natale. Raccontaci di più di questo “vertical live”…

Sarà un concerto particolare, su quella terrazza sono salito già due volte, una per l’anniversario di 50 anni di matrimonio dei miei nonni e l’altra per il mio matrimonio. Ritorno a suonare a Moncalieri da Ritmika del 2012 quando sul palco eravamo solo in due. Sono cambiate un bel po’ di cose da allora.

Tra l’altro il tuo tour estivo prosegue senza sosta: quali città e quali festival toccherai in questi mesi?

Le date sono tante questa estate, sono felice di toccare gran parte dell’Italia isole comprese. Al giorno d’oggi non è scontato avere un tour di questa portata.

Ecco le date complete del tour estivo di Bianco:

 

30.06.18 Vertical live (Moncalieri – TO)

05.07.18 Waves Festival (Cagliari)

12.07.18 Carroponte (Sesto San Giovanni – MI)

13.07.18 Tanaro Libera Tutti (Alba – CN)

15.07.18 Reload Festival (Biella)

21.07.18 Apolide Festival (Vialfrè -To)

27.07.18 Vasto Siren Festival

31.07.18 ‘Na Cosetta estiva (Roma)

03.08.18 L’importanza di Essere piccoli (Castiglione dei Pepoli – BO)

24.08.18 Ci vuole un paese (Leverano – LC)

25.08.18 ONDE @ Musicasetta – Taranto

01.09.18 Walden (Cavriglia – AR)

02.09.18 Bleech Festival (Piacenza)

05.09.18 Fiera dell’Artigianato (Pinerolo – TO)

07.09.18 Rise Festival (Padova)

Quali sono invece i tuoi piani per il prossimo autunno?

Prossimo autunno sarò in tour, in acustico prima e con la band successivamente e intanto stiamo buttando giù delle idee per il prossimo lavoro in studio.

Andiamo alla scoperta della rassegna Moncaliery Summer, che propone oltre 30 eventi in diversi spazi della città, a ingresso libero e per tutte le età, dal 9 giugno al 20 luglio 2018. 

Moncalieri,  La terza edizione di MONCALIERY SUMMER, resa possibile grazie alla sinergia delle associazioni del territorio, con il sostegno di Fondazione CRT e IREN sponsor principale, presenta una novità entusiasmante per tutta la cittadinanza: il festival internazionale di marching band QUANDO LA BANDA PASSÒ…A MONCALIERI con concerti di artisti emergenti del territorio in vertical show dal Palazzo del Comune, con direzione artistica di Gipo Di Napoli e produzione Reverse.

Per la prima volta, sbarca a Moncalieri la carovana di “QUANDO LA BANDA PASSÒ…”, festival itinerante che ha già avuto modo di farsi apprezzare anche in altre parti d’Italia.

Dal 30 giugno al 21 luglio, la vie del centro saranno invase festosamente da marching band italiane e internazionali, ciascuna delle quali rappresenta un diverso modo di interpretare l’immaginario bandistico. Negli ultimi anni, in Italia come un Europa si assiste a un crescente ritorno di formazioni che recuperano gli strumenti delle bande tradizionali (tube, trombe, sassofoni) per metterli al servizio degli stili musicali più diversi: dallo swing al rocksteady, dal funk al balkan.

Inserendosi nel solco di un fenomeno che travalica i confini nazionali, il festival “QUANDO LA BANDA PASSÒ…A MONCALIERI” propone quattro formazioni street, capaci di riprendere l’immaginario bandistico con tutta la sua forza evocativa e di attualizzarlo, in modo da renderlo più vicino alla sensibilità degli spettatori di oggi. Questa l’idea di fondo della rassegna: offrire un’immagine inedita dell’idea di “banda” proponendo spettacoli che coinvolgano direttamente il pubblico, rendendolo parte integrante dello show.

Inoltre “QUANDO LA BANDA PASSÒ…A MONCALIERI” offre la possibilità di vivere le architetture urbane in una maniera insolita grazie ai concerti che invaderanno la città sia in orizzontale che in verticale. Se nel tardo pomeriggio, le street band sfileranno per le vie del centro, la sera, il palco dei live saranno le finestre e i balconi del Palazzo Comunale.

Si inizia sabato 30 giugno con le GIRLESQUE, la prima ed unica street band italiana tutta al femminile, che accompagnerà il pubblico fino al vertical show di BIANCO.

Le Girlesque sono una band che interpreta al femminile il rapporto tra musica, spettacolo e coreografia. Nove giovanissime musiciste in un live che evoca atmosfere burlesque, eleganza e stile, unendole al groove tipico delle marching band.

A seguire, dai balconi del Palazzo Comunale, il concerto verticale di Bianco, uno tra i più promettenti cantautori della nuova scena italiana. Bianco ha all’attivo numerose collaborazioni con i più importanti artisti della musica indipendente italiana e non solo (Niccolò Fabi, Linea 77, Dente, Le Luci della Centrale Elettrica, Noah And The Whale, White Lies, Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione); nel 2014 ha curato la produzione artistica dell’album d’esordio di Levante “Manuale distruzione”; di recente ha pubblicato “Quattro”, il suo quarto album che ha ricevuto ottimi riscontri di critica e di pubblico, e dopo un tour in Italia, torna a Moncalieri, la sua città.

Sabato 7 luglio sarà la volta della BANDAKADABRA, la poliedrica e celebre “super-banda” torinese, che insieme al concerto vertical dei DUSTY JAZZ BLASTERS daranno vita a una serata swing e lindy-hop in cui sarà impossibile non ballare.   

Definita da Carlo Petrini «una fanfara urbana», la Bandakadabra vanta una frenetica attività live che l’ha portata a esibirsi sia in Italia che nel resto d’Europa e a guadagnarsi una crescente attenzione da parte degli appassionati, grazie a un mix riuscito di musica e cabaret capace di conquistare qualsiasi tipo di pubblico. Swing, rocksteady, latin jazz. Una vera e propria “pocket orchestra” che unisce l’energia delle formazioni street al sound delle “Big Band”.

I Dusty Jazz Blaster sono un quintetto che ripropone le atmosfere musicali delle fumose ballroom dell’America Anni Trenta. La cura degli arrangiamenti e l’incredibile padronanza tecnica dei singoli musicisti rendono i Dusty una realtà originale nel panorama della musica swing: in un attimo avrete la sensazione di essere catapultati in una scena de “Il Grande Gatsby”.

Giovedì 12 luglio per la prima volta in Italia, i francesi di PIGSWANA ORCHESTRA proporranno uno show pirotecnico che ha avuto modo di sorprendere il pubblico in giro per l’Europa. Vantano una lunga carriera e un’infinita quantità di concerti, tanto da diventare una vera e propria istituzione nell’ambito della musica di strada. Composizioni stralunate, atmosfere clownesche per uno spettacolo davvero imperdibile.

Sabato 21 luglio l’esibizione di NEMA PROBLEMA ORKESTAR anticiperà il vertical show dei PINGUINI TATTICI NUCLEARI.

Nema Problema Orkestar è un progetto pluridecennale che unisce composizioni originali e musiche tradizionali provenienti dalla cultura balcanica, klezmer, mediorientale, jazz, rock, caraibica, classica, sino al punto di perdere i confini della propria ricerca. Il repertorio dei 7 musicisti meneghini è insieme colto e popolare per uno spettacolo insieme da ascoltare e da ballare.

Il nome della band bergamasca Pinguini Tattici Nucleari è ispirato alla birra “Tactical Nuclear Penguins”: dalla bevanda scozzese alla band bergamasca il passo è breve, soprattutto se il campo d’incontro è l’aggregazione politica-sociale. Dopo “Il re è nudo” primo album del 2014 e “Diamo un calcio all’aldilà” del 2017, totalmente autoprodotti, quest’anno i Pinguini Tattici Nucleari hanno pubblicato “Gioventù Brucata”, un mix caleidoscopico di generi e tematiche che fin da subito ha ottenuto un ottimo riscontro di pubblico e critica.

MONCALIERY SUMMER 2018 è iniziato il 9 giugno con Parata Porsche, un evento speciale in collaborazione con il Salone dell’Auto Torino 2018, la sfilata di auto storiche e moderne della storica casa lungo il Viale al Castello.

Il Porto propone aperitivi allietati da spettacoli di danza e musica all’insegna del folklore regionale ed europeo: il 9 giugno il canavese Rinaldo Doro ha interpretato canzoni e danze popolari piemontesi; il 15 giugno i Lyradanz suonano lira e arpa in stile folk; il 30 giugno è la volta di Vampa de Lumera e i ritmi dal sud Italia. Nella Ludoteca di Casa Zoe il 15 giugno alle ore 16,30 El Merendero, merenda condivisa per grandi e piccini. Al Teatro Matteotti sabato 16 giugno va in scena “Estate al Porto”,  spettacolo teatrale conclusivo del laboratorio della Comunità Il Porto.

In Piazzale Aldo Moro gli appuntamenti con aperitivo e musica dell’immancabile rassegna “Estate in Terrazza” sono tre: 14 giugno con concerto swing e jazz; 15 giugno sulle note del jazz e dell’hip hop; 16 giugno serata dedicata alla taranta e alle danze del Sud. “Cinema in terrazza” inizia il 22 giugno per quattro venerdì (ore 21,30) con proiezioni per tutta la famiglia, adulti e bambini: “La La Land” di Damien Chazelle (22 giugno), “Il GGG – Il Grande Gigante Gentile” di Steven Spielberg (29 giugno), “Famiglia all’improvviso – istruzioni non incluse” di Hugo Gélin (6 luglio) e “Coco” di Disney-Pixar (13 luglio). La Cena Sotto le Stelle il 20 luglio, con karaoke e djset, prevede dresscode rigorosamente blu notte.

In Piazza Vittorio Emanuele l’orchestra Pequeñas Huellas il 17 giugno si esibisce alle ore 11 in occasione del XVII Incontro Internazionale Giovani Per la Pace.

Al Giardino delle Rose del Castello Reale sono in programma tre appuntamenti musicali: la Festa del Solstizio d’Estate (21 giugno), il concerto di musica contemporanea popolare a cura di ALA – Artisti Liberamente Associati (24 giugno) e il concerto di musica classica a cura dell’ass. “Francesco Tamagno” (6 luglio).

Il 23 giugno si celebra la Festa Internazionale della Musica dalle ore 16 alle Ville Roddolo, dalle ore 18 nel Giardino Incantato è aperta alle famiglie la Cena Rosso Fragola, picnic in rosso con animazioni, giochi e lo spettacolo teatrale dell’asociazione Jaculé dalle ore 20.30.

Sul Lungo Po Abellonio il 30 giugno e il 1 luglio ha luogo l’8° Torneo di scherma medievale e tiro con l’arco antico. Sempre nell’atmosfera della rievocazione storico-religiosa il 14 luglio la processione del Beato Bernardo in centro storico e il 17 luglio il concerto dell’Orchestra San Marco con Eugenia Braynova e fuochi barocchi per le celebrazioni in onore del Beato Bernardo.

Dal 29 giugno al 17 luglio alla Famija Moncalereisa si può visitare la Mostra Omaggio a Moncalieri con stampe antiche, disegni, quadri, libri e manifesti Liberty.

Il Castello Reale di Moncalieri sarà visitabile dal venerdì alla domenica con visite guidate agli Appartamenti Reali, con prenotazione amicicastellomoncalieri@gmail.com – 3489023203

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

 

 

Comments