Gustotram: il Bocuse d’Or sale a bordo del tram-ristorante sabaudo

Tra aprile e maggio, otto appuntamenti speciali hanno arricchito il calendario delle “Cene in Movimento”. Ristocolor e Gustotram, le due motrici storiche degli anni ’30, completamente ristrutturate, ci hanno portato alla (ri)scoperta delle bellezze del centro cittadino tra una portata e l’altra del ricco aperitivo preparato dal ristorante Celestino di Piobesi in collaborazione con l’accademia Bocuse d’Or Italia.


_di Elena Fassio

Alle 19.30 il tram storico, bellissimo, verde e panna, ci aspettava parcheggiato davanti al teatro Regio con i suoi tavolini di metallo e le sedie tonde di legno. Il nostro tavolo era appena dietro l’autista, che ha viaggiato per l’intera ora dell’aperitivo a bassissima velocità in modo da farci vedere tutto il centro di Torino che veniva illuminato pian piano dalle prime luci del tramonto.

Mentre il tram passeggiava dietro il palazzo Reale, per poi risalire da Porta Palazzo ed arrivare fino a Porta Nuova, ci sono stati serviti i primi tre assaggi: salame crudo con grissini rubatà, mousse di tomino alla riduzione di vino bianco e millefoglie di asparagi, il tutto con abbondante Chardonnay o analcolico alla frutta.

Dopo esserci lasciati alle spalle il parco del Valentino, tornando verso la Gran Madre, attraversando il Po e infine percorrendo via Po per terminare nuovamente in piazza Castello, abbiamo ricevuto insalata di riso e verdure, insalata di fagioli, tonno e cipolla rossa, focaccia bianca e un’ottima mousse di fragole come dessert.

I nostri vicini di tavola, che non erano di Torino, sono rimasti estasiati dalla bellezza della città, ma anche a noi, ormai abituati a passeggiare tra le sue vie, vederla da questo punto di vista, attraverso la cornice romantica del tram e coccolati dal personale e dal dolce movimento del mezzo, ha fatto tutto un altro effetto. Assolutamente da provare.

Dopo l’aperitivo (18€ a persona e 50 minuti di viaggio), sono saliti gli ospiti della vera a propria cena Gourmet (50€ a persona e 2 ore di viaggio), composta da tre antipasti, un primo, un secondo con contorno e un dolce. La prenotazione delle cene in movimento, che si tengono praticamente ogni giorno per tutto l’anno, è obbligatoria e si può effettuare sul sito Gtt o telefonicamente allo 011/5764733.