I prossimi appuntamenti al Circolo dei Lettori di Torino

L’agenda del Circolo dei lettori di Torino targata OUTsiders webzine: vi raccontiamo gli eventi più interessanti in programma nella roccaforte culturale di via Bogino, tra ospiti internazionali e talenti a chilometro zero, gruppi di lettura e rassegne tematiche.


_ di Beatrice Brentani

Quanto sembrano più brevi le settimane quando c’è una festa di mezzo… Il Primo Maggio è presto qui, il Circolo non fa il ponte e ci delizia i cinque sensi con i suoi eventi variegati come al solito. Lo ripetiamo sempre e sempre continueremo a ripeterlo: difficile non trovare qualcosa di adatto ai nostri gusti. Musica? Presente. Arte? Presente. Politica? Presente. Cultura? Neanche a dirlo.

Lunedì 30

Ore 18, evento ospite: il quarto incontro della rassegna Il classico che non impegna a cura di Progetto Odeon: sarà analizzato il personaggio di Medea nelle sue varie sfaccettature e nei suoi riferimenti mitologici, letterari e spaziali nei secoli.

Martedì 1

E’ festa, è festa… E il Circolo si riposa, come tutti i lavoratori.

Mercoledì 2

Si riparte frizzanti, altro che Ferrarelle. Qualche anticipazione sul Salone del Libro, un progetto per la didattica e un incontro con un violoncellista e direttore musicale di grande fama. Più di così, cosa si può desiderare?

Ore 14, la presentazione del progetto “Archidattica” (archivi e didattica: per un accesso facile alle fonti e un uso creativo deii documenti) a cura di Regione Piemonte e ANDIS – Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici.

Due eventi alle ore 21: l’incontro con Enrico Dindo, a Torino per una serie di concerti per la RAI. Il musicista incontrerà il pubblico nella sua doppia veste di violoncellista e direttore d’orchestra per condividere la sua storia professionale, i progetti, le passioni. Con Franco Pulcini, scrittore e critico musicale e Stefano Vitale, Amici Orchestra Sinfonica Nazionale RAI. Per conoscere le date dei concerti a Torino di Dindo, cliccate QUI.
L’altro evento delle 21 non è altro che la semifinale di Incipit offresi, con Mauro SimoloPaolo Puleo ed Enzo Zammuto: gli aspiranti scrittori si sfidano per qualificarsi e accedere alla finalissima in programma al Salone del Libro di Torino.

Giovedì 3

Ogni incontro al Circolo, è bene ricordarlo, offre la possibilità non solo di arricchirsi la testa di moltissime informazioni in più e novità editoriali, musicali, artistiche, ecc… Ma garantisce agli ospiti l’incontro con numerose personalità degne di nota. Non solo gli ospiti, dunque, ma gli stessi “amici” di supporto agli ospiti stessi, sono spesso (anzi, sempre) persone la cui presenza vale la pena di essere vista, dal vivo, almeno una volta. E’ importante ascoltare, guardare e, magari, parlare a nostra volta, con loro. Di persona.
E quindi leggete bene, leggete chi ci sarà, per ogni incontro, non scartate già dal titolo. Potreste avere la possibilità di incontrare qualcuno in grado di rivoluzionarvi le idee.

Ore 18, il quinto (e ultimo) incontro della rassegna Scuola per la Buona Politica; gli incontri sono stati ideati dalla Scuola per la Buona Politica per la formazione e l’autoformazione del «cittadino educato»: Chiara Saraceno, con la lezione Vecchi e nuovi poveri, prenderà in esame le cause e le ragioni che negli ultimi anni hanno portato all’indigenza fasce di popolazione abituate a una vita dignitosa.
Ore 18-19, il Gruppo di lettura Libri a km zero parlerà di Una storia di carta (Hever) di e con Cesare Verlucca.
Ore 21
, Portraits & Memories: cosa è un documentario sulla propria vita e perché farlo?  Max Judica Cordiglia, regista e documentarista, e Daniela Foresto, fotografa ritrattista, ci raccontano il loro progetto di conservazione della memoria; incontro con Gabriele Ferraris, giornalista, Savino Genovese, attore e regista, Paola Pallavicini, storica e critica della televisione, Luca Poma, giornalista esperto in “Crisis Management”.

David Bidussa

Venerdì 4

Ormai si sente parlare in ogni via, tutti i giorni, delle nozze d’oro del mondo con le idee nate dal ’68. Cinquant’anni da quella immensa Rivoluzione. Il Salone ne discuterà ampiamente e questo venerdì il Circolo ci offrirà un assaggio di tutte quelle parole.

Ore 18, la presentazione del libro The Time is Now di e con David Bidussa edito da chiarelettere; con Carlo Greppi, scrittore dottore di ricerca in Studi storici: il libro racconta delle idee e delle parole nate dalla Rivoluzione del ’68 che hanno conquistato, fino a oggi, intere generazioni di giovani e che hanno contribuito a cambiare le sorti della storia, della società e della cultura internazionali.

Sabato 5

Buon sabato. Buon weekend. Passatelo al Circolo, non ci si annoia qui.

Ore 16-17.30, il puntualissimo incontro con La banda dei lettori. Si parlerà di grandi storie, QUI il link per ulteriori informazioni.
Ore 18, due incontri: la presentazione del libro Hitler non è mai esistito di e con Furio Colombo e Vittorio Pavoncello, edito da Celid; con Elena Loewenthal, scrittrice e Alberto Sinigaglia, presidente Ordine dei giornalisti del Piemonte. E la presentazione del libro Siblings  di e con Andrea Dondi edito da Edizioni San Paolo; con Armando Buonaiuto, curatore Torino Spiritualità, Lorenza Castagneri, giornalista “Corriere della Sera”, Fabrizio Serra, direttore Fondazione Paideia e Benedetta Verrini, giornalista. Il libro racconta cosa significhi essere fratelli o sorelle di bambini con disabilità.

Comments