Le foto della Catania Tattoo Convention 2018

In una Catania soleggiata di metà marzo si è svolta, nei locali cittadini del centro fieristico Le Ciminiere, la seconda edizione della Catania Tattoo Convention tra nomi di fama nazionale e internazionale.

_di Giuseppe Picciotto

Gli ampi locali hanno dato opportunità all’organizzazione di allestire al meglio la kermesse che ha sfruttato appieno gli spazi a disposizione con più di 170 postazioni di tatuatori venuti da tutto il mondo e vari stand legati al mondo Tattoo.
Questa seconda edizione è stata pensata e curata nei minimi dettagli, e oltre all’arte esibita dai tatuatori si sono tenuti alcuni eventi paralleli come concerti o sfilate burlesque, che hanno dato un’aria d’internazionalità all’evento.
Tra gli avventori si mescolavano senza soluzione di continuità appassionati, curiosi e varie famiglie, alcuni con prole al seguito,  tutti interessati alla cultura del tatuaggio.

Anche l’arte pittorica e fotografica ha avuto il suo spazio in queste due giornate dedicate al talento inventivo, con delle mostre di altissimo interesse che completano un quadro che va a rafforzare la competenza che questa organizzazione tende a imprimere e che già sembra tradizione.

Una piccola stonatura riguarda invece la location delle Ciminiere che dovrebbe accogliere questi eventi in condizioni più ottimali, ma per fortuna i colori dell’inchiostro dei tatuaggi sono riusciti a distogliere lo sguardo dal grigiore della struttura.

Galleria fotografica a cura di Giuseppe Picciotto

Comments