Musica da Oscar uscita questa settimana

La novantesima edizione degli Academy Awards è una cassa di risonanza fortissima non solo (ovviamente) per il mondo del cinema, ma anche per l’universo musicale che anche quest’anno ci regala una rosa di performance da cuore in gola e candidature di tutto rispetto. Scopriamo cos’è successo nel mondo della musica dal red carpet in giù.
_

_di Alessia Giazzi

Special Oscar: le performance degli Academy Awards

Tra red carpet e lustrini, la novantesima edizione degli Academy Awards dona la statuetta per la miglior colonna sonora a The Shape Of  Water di Guillermo del Toro. Tra i candidati a miglior canzone originale invece troviamo artisti come Mary J.Blige, Surfjan Stevens e Common, ma a conquistare l’agognato premio è il film di animazione Coco con il pezzo Remember Me.

Godiamoci una carrellata degli intermezzi musicali che hanno animato i novant’anni dei premi più prestigiosi del cinema.

L’omaggio di Eddie Vedder a Tom Petty

Eddie Vedder ha il superpotere di rendere catartico ogni momento che necessiti di un’aura di solennità. La tradizionale parentesi In Memoriam, dedicata a tutti i personaggi del mondo del cinema che ci hanno lasciato, quest’anno viene accompagnata dalla voce di Eddie che intona un omaggio nell’omaggio con un’intrepretazione di Room at The Top di Tom Petty. La visione è sconsigliata ai deboli di cuore.

Surfjan Stevens sul palco con St. Vincent

Candidato ai premi Oscar per la migliore canzone originale, Surfjan Stevens porta la sua Mistery Of Love (scritta per il film Chiamami con il tuo nome) dritta dritta sul palco degli Academy. Con lui un’ospite d’eccezione: Annie Clark aka St. Vincent alla chitarra. Nessun premio per il musicista statunitense ma il film di Luca Guadagnino si porta a casa il titolo per la miglior sceneggiatura non originale.

Common e Andra Day tra rap e diritti civili 

La voce incredibile di Andra Day e il flow del rapper Common: un binomio incantevole per Stand Up For Something, scritto per il film Marcia per la libertà.

Johnny Greenwood – Dark Streets

Il chitarrista dei Radiohead non si porta a casa nessuna statuetta, nonostante la colonna sonora scritta per Il filo nascosto sia arrivata molto vicina al premio dorato. Con un pelo di amarezza gustiamoci Dark Streets, direttamente dal film di Paul Thomas Anderson.

Jack White – Over and Over and Over

Manca davvero poco all’uscita dell’ultima fatica discografica di Jack White che, nel frattempo, ci tortura con uno stillicidio di singoli. L’ultimo, Over and Over and Over, aggiunge un tassello al patchwork di sonorità eterogenee che White ci aveva anticipato con il teaser del suo Boarding House Reach. Chi proprio non riesce ad aspettare, il 9 marzo avrà la possibilità di ascoltare in anteprima l’album nel proprio negozio di dischi preferito.

Dj Khaled – Top Off feat. JAY Z, Future, Beyoncé

Team up stellare per Top Off, il nuovo pezzo di Dj Khaled che chiama all’appello la triade JAY Z-Future e Beyoncé in veste squisitamente rap. Promosso a pieni voti.

Coma_Cose – Post Concerto

L’Italia non sta certo ferma a guardare. Il duo Coma_Cose torna in scena con un nuovo singolo: Post Concerto arriva dopo l’EP Inverno Ticinese e ci pare di capire che il duo rap sia ancora innamorato di Milano.

Maria Antonietta – Pesci

Una Maria Antonietta così fiorita non l’avevamo mai vista. Capelli rossi su pareti color petrolio, Letizia Cesarini appare eterea  nel video del nuovo singolo Pesci. Deluderti, il nuovo album della cantautrice italiana, arriva il 30 marzo per la fedelissima etichetta La Tempesta.

Baustelle – Veronica, N.2

Pronti per il secondo round: Bianconi & co. inaugurano L’amore e la violenza vol.2 con un singolo che parla d’amore.
La seconda parte dell’album che ha visto il ritorno in scena dei Baustelle arriva il 23 marzo con 12 nuove tracce inedite.

Il nuovo video di Willie Peyote

Portapalazzo, brano  tratto da Sindrome di Tôret, ultimo album del rapper piemontese, capita astutamente a pennello nel marasma elettorale. Votare è un diritto, votare è un dovere intona Willie Peyote rotolando sul pavimento mentre fuori Torino prende vita tra Porta Palazzo, gli scontri con la polizia e le facce dei manifesti elettorali.

Un tuffo nel passato con gli MGMT

Little Dark Age, ultimo record degli MGMT, è appena arrivato ma non basta a farci scordare hit come Electric Feel: i suoi autori ce la ripropongono live ed è subito amarcord. UUh girl

Calcutta canta Lucio Dalla

Pochi giorni fa Il Rosario della sera, programma di Fiorello su Radio Deejay, ospita Calcutta che si esibisce in una cover di Futura di Lucio Dalla duettando proprio con il Rosario nazionale. Omaggio o sacrilegio?

Il magico duetto di Spike Jonze e FKA Twigs per Apple

Un colosso della tecnologia incontra un mito del cinema e una dea della danza: le basi per il mix esplosivo ci sono tutte. Quando Apple mette insieme Spike Jonze e la divina FKA Twigs, la magia è dietro l’angolo, tra appartamenti elastici e specchi incantati. Il legante perfetto? Le note di ‘Til It’s Over, il nuovo pezzo di  Anderson .Paak.

 

Comments