Oroscopo della settimana – Speciale Elezioni

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello. Questa settimana un’edizione speciale dedicata alla tornata elettorale. 

DA LUNEDÌ 5/3 A DOMENICA 11/3

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Avete votato per il partito, con il treno, con l’aereo, con la motonave, con la bicicletta, a bordo di un trattore, guidando un macchina della scuola guida, tanto è partito.


T O R O

Voi invece avete votato per un programma elettorale basato su promesse terribili come lo sterminio dei brontosauri, ma comunque promesse realizzate.

G E M E L L I

Ad occhio e croce avete confusione per quanto riguarda il voto, soprattutto perché avete paura di avere il debito a settembre, anche se studiate molto.

C A N C R O 

L’avete capito da tempo che la competizione elettorale è più dura di una competizione di corsa fra sassi, ma voi tifate comunque per il sasso con il fiato più corto.

L E O N E

Chiaramente avreste voluto votare, ma già sapevate la matita che si usa per votare è stemperata, non come il clima che respirate, ma basta non respirare troppo.

V E R G I N E

Sarebbe anche l’ora che la gente capisse che per votare devono fare cosa fate voi: l’uncinetto mentre usate la mietitrebbia in retromarcia.

B I L A N C I A

Un conto è non sapere che votare, un conto è invece quindici più diciotto, quindi nel dubbio, vi siete portati la calcolatrice in cabina elettorale?

S C O R P I O N E

Dar via il proprio voto non lo si fa come si dà via i propri peli del naso, per cui voi prima di votare qualsiasi partito, vi depilerete.

S A G I T T A R I O 

Voi avete scelto un partito che è davvero un patito dei periti della perizia, sia col contorno che vi vizia che con la leptospirosi.

C A P R I CO R N O

Non fatevi prendere dalla rabbia, la democrazia non è una malattia anche se avete la scabbia, avete votato per il meno meglio.

A C Q U A R I O 

Esistono tanti partiti e voi sapevate esattamente quale votare: quello che abbasserà le tasse per i tassi più bassi che così potranno finalmente trovare la propria anima gemella.

P E S C I 

Voi siete quelli che si turano il naso per votare e che poi vanno piangendo al supermercato a comprare l’idraulico liquido per i nasi turati.

Comments