L’agenda settimanale del Circolo dei Lettori di Torino

L’agenda del Circolo dei lettori di Torino targata OUTsiders webzine: vi raccontiamo gli eventi più interessanti in programma nella roccaforte culturale di via Bogino, tra ospiti internazionali e talenti a chilometro zero, gruppi di lettura e rassegne tematiche.


_ di Valentina De Carlo

Come preannunciato è arrivato il gelo siberiano ad allontanare l’intravista primavera, e noi ne approfittiamo per rintanarci nel caldo del Circolo dei Lettori tra letture e tazze di the. Vediamo cosa si prospetta di interessante in questa settimana polare per ingannare l’attesa ritemprando la mente.

Martedì 27

Due appuntamenti dedicati alle fiabe caratterizzano questo martedì: LA REGINA DEL SILENZIO h 18 con Paolo Rumiz, che presenta il suo libro: una favola senza tempo sulla forza dell’arte e del coraggio, mentre alle h 21 MA CHE OCCHI GRANDI HAI con Paolo Squizzato che tra fiabe e Vangelo ci aiuta a scoprire il bosco di paure e incertezze che caratterizza ognuno di noi.

Mercoledì 28

Per il ciclo Sentimenti al negativo #4 (h 18) stavolta domina l’Ansia protagonista assoluta dell’incontro condotto da Nicole Janigro. In un mondo che ci insegue a tutta velocità, la fatica di restare sé stessi e l’ansia che ne deriva sono parte integrante della vita.

Giovedì 1

Primo giorno di marzo, inizia il ciclo DECOSTRUIRE GLI STEREOTIPI (h18) per una Guida alla libertà di pensiero, iniziando con PADRE DESIDERIO SEPARAZIONE, con Francesca Bolino.

Alle 21 invece si traccia la storia del ‘900 canoro italiano con IL ROMANZO DELLA CANZONE ITALIANA con Gino Castaldo, per ripercorrere il secolo variopinto della nostra canzone, da Nel blu dipinto di blu in poi..

Venerdì 2

La settimana si chiude con STORIA NOTTURNA presentazione del libro di Carlo Ginzburg sui Sensi e le geografie degli antichi e indiavolati sabba, per scoprire cosa si celava dietro la loro immagine, tra misteri e credenze popolari.

Sabato 3

Un sabato dolce con TALK ON THE TABLE #1 Ritratti di cibo e letteratura, tra un cappuccino, un the è un pancake, tra forme estetiche, gusto ed equilibrio, elementi che creano una letteratura da mangiare con gli occhi, come le foto di Petunia Ollister.

Comments