L’elettronica hardcore degli Youth Code per la prima volta a Torino

Francesco Rapone (Devil’s DancersMelody Maker(s) & BLAH BLAH presentano il primo tour italiano degli Youth Code, terroristi armati di synth in arrivo direttamente da Los Angeles e in bilico tra sonorità elettronica a tinte dark e furia hardcore punk. 

Dopo un “inseguimento” di anni, finalmente arriva il primo tour italiano degli Youth Code, che si sono formati nel 2012 in quel di Los Angeles. Definirli è impossibile, ma una frase racchiude molto di loro: “EBM synth-industrial selvaggio e low-fi con spirito DIY punk hardcore”.

Youth Code sono la “creatura” di due persone, Sara Taylor (in passato attiva in band metal) e Ryan George (in forza nel gruppo hardcore Carry On) e sono stati la prima band a poter incidere per la label di Genesis P. Orridge (Psychic Tv / Throbbing Gristle), l’Angry Love Production.

Prima di allora la label aveva fatto uscire solo materiale in cui era coinvolto Genesis. Questo li porta a ricevere gli apprezzamenti di due band culto, gli Skinny Puppy e i Front Line Assembly. Proprio con i primi si crea un fortissimo rapporto che li porta ad avere una grande eco negli States. Per quanto riguarda i secondi, i Front Line Assembly, uno dei loro membri Rhys Fulber ha prodotto l’album Commitment to Complications degli Youth Code e uscito lo scorso anno per la Dais Records. Stessa etichetta per il loro precedente omonimo album che ha riscosso grandi favori su Pitchfork e MetalSucks.

Se hai consumato i dischi di Vatican Shadow o Crystal Castle il consiglio è quello di… muovere il culo anche se è lunedì sera! 

Lunedì 26/02/2018 – inizio ore 21:45 – ingresso 8 euro

YOUTH CODE (Dais Records, Los Angeles – USA)

Primo tour italiano

 

Comments