[INTERVISTA] In montagna coi gemelli Van Orton

Tra i designer più richiesti in ambito nazionale ci sono sicuramente i gemelli Van Orton. Dalle grafiche musicali ai manifesti pubblicitari, passando per capsule di abbigliamento sono arrivati fino al colosso italiano Colmar, uno tra i migliori brand di sportwear nostrani (dall’appeal decisamente internazionale). 


_di Lorenzo Maccarrone

Non avendo mai lavorato nel settore sportivo com’è stata la fase di ricerca per arrivare a questi risultati?

È stata per noi un’esperienza molto importante, c’è stato subito grande feeling con l’azienda. Ci hanno dato grande libertà e carta bianca (anzi diciamo giubbotto bianco!).

Siamo molto ispirati dall’estetica visiva degli Anni 80 e prima di iniziare la lavorazione Colmar ci ha fornito un sacco di immagini di campagne pubblicitarie di quegli anni. Ci è stato di grande ispirazione. E abbiamo poi deciso di reinterpretare con il nostro stile l’elemento più iconico per Colmar che è la montagna.

Avete presentato la vostra collezione allIspo, una delle fiere più importanti per quanto riguarda gli sport outdoor. Com’è stata questa esperienza? Come vi siete approcciati ad un mondo così vasto?

Aver partecipato a ISPO è stato incredibile; poter vedere l’intera capsule esposta all’interno dello stand Colmar ci ha fatto capire quanto fosse forte e coesa.

I feedback sono stati ottimi e questo ci ha dato grande soddisfazione

Gli anni 80 ovviamente fanno da sfondo a tutti i vostri progetti, ma qui in particolare avete esaltato il pop e colori più accesi del solito ricoprendo su tutta la superficie la giacca. Come ve la immaginate sulle piste da sci?

In questo caso abbiamo sperimentato un nuovo tipo di approccio al nostro metodo creativo.

Solitamente sviluppiamo il nostro design su un foglio bianco uniforme, ma questa volta abbiamo applicato le geometrie direttamente su sezioni predefinite che, insieme, avrebbero poi formato il visual dei capi.

La cosa interessante è che abbiamo potuto adottare tutti i nostri diversi stili: quello geometrico ricco di pattern della montagna, quello più morbido e artistico degli sciatori per le felpe e il cartello “in caso di neve” per le t-shirt.

Credo che sulle piste da sci si faccia parecchio notare!

Avete riscontrato problemi a lavorare sui materiali altamente tecnici di Colmar, come il Teflon EcoElite?

Direi di no, anche perchè ci siamo concentrati maggiormente sulle sezioni dei cartamodelli piuttosto che sui materiali.

Abitando a due passi dalle Alpi, come ve la cavate sugli sci?

E qui viene la parte divertente! Sia io che mio fratello non abbiamo mai sciato. Ma ora con la giacca Pop Mountain impareremo a sciare per farci notare sulle piste. Detto ciò abbiamo sempre apprezzato la montagna e ci andiamo spesso.

In conclusione vi chiediamo di chiudere la famosa frase che accompagna Colmar da molto tempo. In caso di neve…”

Van Orton per Colmar!

 

Credit: Foto di Paolo Santambrogio / Monkey Business Studio
Credit: Foto by Meschina

Comments