Gli unplugged dell’Arteficio: stasera appuntamento con Murubutu tra rap e letteratura

Torna il salotto musicale di Soluzioni Artistiche, l’associazione torinese che promuove lo sviluppo e la produzione di musica, teatro, editoria e arti visive. Dopo il primo appuntamento con Marco Schnabl, rocker soul elegante e viscerale, il calendario degli “Gli unplugged dell’Arteficio” propone il mix di rap, cantautorato e letteratura di Murubutu. 

L’arteficio – Showroom & Art Factory è lieta di ospitare un importante evento organizzato da Soluzioni Artistiche e B.M. Records, nel calendario di appuntamenti targati Generation Hip Hop Italy e legati alllo Universal Hip Hop Museum di New York.

GENERATION HIP HOP ITALY
LA LETTERATURAP D
MURUBUTU TRA DIALOGHI E MUSICA AL SALOTTO MUSICALE DELL’ARTEFICIO

Terzo appuntamento dell’iniziativa di Soluzioni Artistiche: cinque date con musicisti, autori e artisti per parlare di musica e vivere l’intimità delle esibizioni unplugged

 Un nuovo appuntamento con il salotto musicale di Soluzioni Artistiche, l’associazione torinese che presso gli spazi de L’ARTeficIO promuove lo sviluppo e la produzione di musica, teatro, editoria e arti visive. Dopo i primi due appuntamenti con Marco Schnabl e Pier Cortese, il calendario di eventi “Gli unplugged dell’ARTeficIO propone per venerdì 23 febbraio “Generation Hip Hop Italy” l’incontro con Murubutu, musicista rap e autore di brani a sfondo letterario.

La formula “Gli unplugged dell’ARTeficIO” rievoca i classici salotti musicali, dove la condivisione di racconti, ricordi e saperi si mescola con le esibizioni dal vivo alternate a chiacchierate l’artista e il pubblico. Ospite del terzo appuntamento sarà Murubutu, pseudonimo di Alessio Mariani, rapper emiliano autore di quattro album a sfondo letterario pubblicati tra il 2009, anno in cui esordisce con “Il giovane Mariano e altri racconti”, e il 2016. Fondatore del collettivo “La Kattiveria”, Alessio Mariani diviene famoso per le sue esibizioni teatrali a base di political rap con l’utilizzo di costumi d’epoca. Con la sua musica, Murubutu intende veicolare messaggi prossimi al cantautorato, che lo svincolino dall’etichetta di “genere per soli adolescenti”. I suoi brani, classificati come “rap di ispirazione letteraria” o “letteraturap”, contraddistinguono la produzione del cantante solista rispetto agli altri rapper italiani rendendolo unico rappresentante del genere nato dalla mescolanza di musica hip hop, letteratura, storia e saggistica.

Per l’appuntamento all’ARTeficIO, Murubutu propone un’esibizione che intreccia il racconto della sua esperienza personale di cantante della scena contemporanea della musica leggera italiana a brani live, con il sostegno della presenza punk degli Arcade Boyz, che trasmetteranno in diretta l’incontro con l’artista. Sarà, inoltre, possibile partecipare a un workshop, tenuto dall’artista e per il quale è necessaria la prenotazione, incentrato su metodi di scrittura con particolare attenzione alla metrica e al ritmo, e in cui si potranno apprendere tecniche di freestyle e modulazione della voce per come tali abilità sono state maturate dal rapper nel collettivo La Kattiveria.

L’evento comincia alle 17 con l’esibizione dell’artista emiliano per poi proseguire con l’aperitivo musicale dell’ARTeficIO.

Dopo la data con Murubutu, il calendario de “Gli Unplagged dell’ARTeficIO” prosegue con Daniele Grof il 17 marzo e Fabio Caucino il 24 marzo.

Oltre al programma di esibizioni musicali, L’ARTeficIO propone iniziative artistico-musicali, tra cui, nelle prossime settimane, la rassegna di esposizioni fotografiche Fotograffiti e una tappa del Sottodiciotto Film Festival.

Murubutu è fondatore e voce del collettivo reggiano La Kattiveria. La sua musica, definita “rap di ispirazione letteraria” o “letteraturap”, contraddistingue Murubutu (solista) da tutti gli altri rapper italiani rendendolo unico nel suo genere poiché particolarmente abile nel miscelare il rap, la letteratura, la storia e la saggistica. Peculiarità che colloca l’artista tra i migliori storyteller che la scena musicale rap italiana conosca.

Cos’è l’associazione Soluzioni Artistiche?

Soluzioni Artistiche nasce dalla collaborazione di un gruppo di professionisti attivi da quasi vent’anni nel settore audio/video e in ambito di comunicazione allo scopo di promuovere socialità e partecipazione e realizzando attività con intenti sociali, ricreativi e sportivi. Obiettivi dell’associazione sono: sviluppo, divulgazione, insegnamento e produzioni delle arti, canalizzati nelle due diverse direzioni di didattica, formazione e divulgazione e di organizzazione e gestione di eventi aggregativi di massa di stampo musicale e teatrale.

Comments