“Metamorphosis: da Buster Keaton a Philip Glass”: il concerto di Natale al Castello di Miradolo

Come da tradizione, torna il Concerto di Natale al Castello di Miradolo. Lunedì 25 e martedì 26 dicembre alle ore 21.15 la Fondazione Cosso – Castello di Miradolo presenta il Concerto di Natale “Metamorphosis: da Buster Keaton a Philip Glass”, a cura del progetto artistico Avant-dernière pensée.

Giunto alla nona edizione, quest’anno il Concerto di Natale è dedicato al tema del tempo e alla sua percezione, a partire da due tra le forme espressive e artistiche che, proprio sul tempo, costruiscono il loro linguaggio: la musica e il cinema.

Così, “Metamorphosis: da Buster Keaton a Philip Glass” diventa il dialogo emozionante e suggestivo tra la partitura omonima del grande compositore di musica minimalista e contemporanea Philip Glass e lo straordinario cinema di Buster Keaton.

IL CONCERTO

Il senso della meccanicità ritmica, le armonie consonanti e sospese, le ripetizioni liriche e poetiche di Philip Glass si trasformano nel leitmotiv della gestualità, della mimica, dell’azione sul grande schermo di Buster Keaton, che oltrepassa gli schemi del cinema muto per costruire una propria visione dell’immagine in movimento.

Questo è “Metamorphosis: da Buster Keaton a Philip Glass” al Castello di Miradolo, un’inedita rilettura per trio (violino, violoncello e pianoforte) di Roberto Roberto Galimberti, direttore artistico di Avant-dernière pensée (clicca qui per saperne di più sul progetto!)

A partire da un innovativo sistema di ripresa e amplificazione del suono, i musicisti sono dislocati nella sale del Castello. I tre artisti suonano insieme, senza vedersi, e la loro esecuzione è unica e udibile ovunque, attraverso la diffusione multicanale, e sincronizzata con le scenografie video di ogni sala.

Il pubblico, come in tutti gli eventi di Avant-dernière pensée, è protagonista privilegiato del Concerto: può muoversi liberamente negli spazi e perdersi, come in uno speciale e improvviso viaggio interiore, nell’ascolto dei singoli strumenti, tra le grandi scenografie video e l’oscurità delle sale.

Clicca qui per il nostro focus sul Castello di Miradolo

ARTISTI e TECNICI

Gli esecutori:
Roberto Galimberti, violino
Laura Vattano, pianoforte
Marco Pennacchio, violoncello

I tecnici:
Marco Ventriglia, audio e supervisione tecnica
Edoardo Pezzuto, illuminotecnica
Giulio Pignatta, intermedia

INFORMAZIONI e BIGLIETTI

Costi
Intero: 25 euro
Ridotto per chi porta con sé una piccola torcia elettrica: 22 euro
Ridotto Abbonati Musei: 22 euro
Ridotto under 30: 15 euro
Gratuito bambini fino a 6 anni di età.

Posti limitati e prenotazione obbligatoria: 0121 502761 – prenotazioni@fondazionecosso.it

Per informazioni:
Fondazione Cosso – Castello di Miradolo
Via Cardonata 2, San Secondo di Pinerolo (TO), 10060
www.fondazionecosso.it
0121 376545 | info@fondazionecosso.it

Comments