L’undicesima edizione del Premio Piemonte Mese al Circolo dei lettori

Mercoledì 13 dicembre, alle ore 18, il Circolo dei Lettori ospiterà l’XI edizione del Premio Piemonte Mese.

_
_ di Beatrice Brentani

Il Premio Piemonte Mese è stato ideato per favorire l’affermazione di nuove voci e linguaggi di divulgazione sul Piemonte e per contribuire alla formazione di giovani giornalisti.
L’associazione Piemonte Mese ha aperto l’edizione di quest’anno venerdì 12 maggio e l’ha chiusa domenica 19 novembre; l’evento è solitamente riservato a giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che devono presentare i loro articoli (inediti), in lingua italiana, riguardanti argomenti attinenti alla Regione Piemonte.

Il Premio prende il nome dal mensile online gratuito Piemontemese.it (info su www.piemontemese.it) che è da sempre trampolino di lancio di giovani giornalisti esordienti; con questa iniziativa, si vorrebbe favorire l’affermazione di nuovi volti, nella ferma convinzione che solo investendo concretamente sui giovani sia possibile perseguire l’eccellenza della comunicazione e trasmettere le peculiarità culturali del territorio.

 

I partecipanti di quest’anno hanno dovuto scegliere, per la stesura del loro articolo, una tra le seguenti linee guida:

  • Cultura: qualsiasi tema relativo alla storia, letteratura, arte e architettura, musica, teatro, scienza, tradizioni;
  • Economia, Turismo, Ambiente: impresa, artigianato, innovazione; paesaggio, natura, ecologia; prodotti e produzioni tipiche, enogastronomia.

La partecipazione è stata gratuita e i premi, che vengono conferiti ai tre migliori articoli di ciascuna sezione, sono i seguenti: al primo classificato spetta un importo di 500 euro; al secondo, un importo di 300 euro; al terzo, uno di 150; si aggiungono, oltre a questi, menzioni d’onore e menzioni ordinarie.

Alla premiazione di mercoledì 13 (che, ricordiamo, si terrà nella sala gioco del Circolo dei Lettori alle ore 18) saranno presenti Lucilla Cremoni, presidente associazione Piemonte Mese, Giovanni Peira, Management UniTo, Nico Ivaldi, direttore “Piemonte Mese”, Michelangelo Carta, relazioni esterne Piemonte Mese ed esponenti di Ordine dei giornalisti e Rotary Club.

Comments