Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 17/7 A DOMENICA 23/7

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

I massi non si ammassano mai neanche durante i saldi, quindi neanche per pochi soldi. Ma la morale della favola è quella tizia che ha sempre il dito puntato.

T O R O

Amici amici, e poi i mici fanno miao, senza neanche il cacao meravigliao perché il diabete dell’abete è sempre in agguato con un guanto pronto a darvi uno schifo di schiaffo.

G E M E L L I

Avete vagato abbastanza per gli stretti corridoi dei luoghi comuni, ora è tempo di affilare le piume e prepararvi alla battaglia di cuscini fra cugini che cucinano.

C A N C R O 

Le leggere lenzuola di porfido vi assalgono con tanti interrogativi, che se fossero esclamativi magari occuperebbero meno spazio. L’aria sa di tetris.

L E O N E

Voi non volete dirlo, ma magari dovreste, ma magari non è un periodo brutto della vostra vita, magari è solo una frase, o un’esclamazione ancor più breve. Chi lo sa se non la dite?

V E R G I N E

Una volta un’albicocca ha preso un treno per andare a trovare suo fratello Gaetano il catamarano. Arrivata lì però si scordò la radice quadrata di due e mezzo e si rattristò.

B I L A N C I A

Se i giorni scorrono, congelateli, non saranno più liquidi, ma potrebbero comunque precipitare per sentieri ripidi. Rasserenatevi sotto un balcone, se potete.

S C O R P I O N E

I cereali con il latte di scorta, quando il sale risorge ogni giorno, sono particolarmente affini alle lame molto spesse. I tramonti sono solo itnomart al contrario.

S A G I T T A R I O 

Sarebbe bello arpeggiarsi ad un albero e godersi il fresco, ogni tanto.  Ma le forze del mare spesso ci fanno capire l’importanza degli apostrofi che hanno paura di stare soli.

C A P R I CO R N O

Avere un buon amico di marmo è sempre meglio che avere un cattivo amico di cristallo rotto.  L’amore va al di là del rapporto fra penne, matite e portapenne che non sono portamatite.

A C Q U A R I O 

I cani di carta hanno i diritti che hanno tutti gli altri cani, anche i cani di forbice ed i cani di sasso.  I canini hanno gli stessi diritti anch’essi, e neanche più piccoli.

P E S C I 

Dedicatevi a chi vi ama davvero, dedicatevi a gambe e chitarre che amano sempre le distorsioni, dedicatevi un bigliettino e speditevelo, magari un bigliettino anonimo.


credits img: Funny Digital Art by Alessio F

Comments