Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 22/5 A DOMENICA 28/5

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Non ci si può fare del mare senza cattiveria e senza pinne e boccaglio. Ma fra tagliarsi con la carta e tagliarsi con un grissino è sempre una questione di tango per cavallette da riporto.

T O R O

I quadretti di miele ottenuto dalla suzione delle tettoie di coriandolo vanno pitturate di aranciata sgasata. Che poi l’aranciata sgasata in moto va pianissimo e non sgasa mica.

G E M E L L I

Meno male che esiste la mandria di finanza, che ci tiene al sicuro dalle betoniere di balli latino-americani, dalle ipocondrie di Battiato e dalle mani in alto senza rapina.

C A N C R O 

L’informazione sistematica sui rischi legati alle colonne vertebrali che vengono usate al posto dei paragrafi nei libri sulle federe, fanno paura anche ai carlini più coraggiosi.

L E O N E

Il disprezzo degli spruzzi è quantificabile solo in un’unità di misura che comprenda millibar, minibar e Milly Carlucci. parlare serve solo ai sassi  impegnati nel sociale.

V E R G I N E

Se non riesci ad usare le tue illusioni, usa le elisioni che per lo meno fanno bene come le carezze degli apostrofi. Le virgolette  a fine giornata rendono i denti più blandi.

B I L A N C I A

Fate attenzione, perché alla finestra entrano gli elicotteri, se non arrestate per direttissima i batteri dei barbieri. mescolate con cura tutte le puntigliosità ed otterrete la cresta di cristallo.

S C O R P I O N E

Il lavaggio automatico delle macchine da cucire costa un sacco di bottoni e balconi. In nessun conservatorio esiste anche solo una tromba delle scale.

S A G I T T A R I O 

La dedizione di scrivere dediche delicate come macigni di ghisa e farfalle è superata solo dalle tasche a forma di prosciutto andato a prendersi un’amaro al cedro bisestile.

C A P R I CO R N O

Le fritture miste hanno chiesto la divisione in fritture da uomo e fritture da donna, in barba ai fautori della fluidità di genere di film muto, o comunque poco loquace.

A C Q U A R I O 

Se ti tagliassero a pezzetti riusciresti a metterti le maniglie nei capelli ed inveire contro le conquiste sindacali inesistenti all’interno dell’industria della produzione di cartoni di latta.


P E S C I 

Le vicende di Vicenza, antica capitale dello stato Franco-Sbiberurgico, sono altalenanti ma del girello non ne vogliono sapere. La caduta accade solo per sfida alle piume.

 

credits img: Funny Digital Art by Alessio F

Comments