[INTERVISTA] Torino Fashion Blogger: le ragazze chic della porta accanto

Andiamo alla scoperta del progetto Torino Fashion Blogger: cinque ragazze torinesi che si occupano di moda e non solo, a caccia di nuove tendenze e attente al territorio.

_ di Martina Galanti

Torino Fashion Bloggers è il magazine frutto della passione e dell’impegno quotidiano di 5 bloggers di moda torinesi. Tuttavia non solo di moda e “beauty” si parla. Non mancano consigli di outfit, tour per negozi e nuove tendenze, ma TFB è di più: eventi, food&drink, design, viaggi, fotografia e molto altro.

Abbiamo incontrato Chiara Girivetto che ci ha raccontato l’esperienza delle Torino Fashion Bloggers permettendoci di conoscere un po’ più da vicino il loro mondo.

Presentati, chi sei in Torino Fashion Bloggers ma soprattutto al di fuori.

“Sono Chiara Girivetto,ho 29 anni e vivo e lavoro a Torino. Scrivo per la sezione Trend e Designer: sono l’appassionata di tendenze, moda, sfilate e fotografia. Per Torino Fashion Bloggers oltre che a queste due rubriche mi occupo di realizzare editoriali, scrivere di nuovi stilisti emergenti e tendenze e soprattutto creo dei moodboards di stile, collage emozionali di immagini e di moda. Sono la fotografa del gruppo e la curatrice del nostro account Instagram che ha da poco raggiunto i 2000 followers. Nella vita sono laureata in Fashion Design allo Ied di Torino e attualmente sono una visual merchandiser.”

 Chi sono i protagonisti, come collaborate, da chi partono le idee?

“Torino Fashion Bloggers nasce principalmente dalla passione di un gruppo di amiche , amanti della propria città, ma soprattutto innamorate folli della moda. Siamo un gruppo di fashion bloggers che hanno unito le forze per creare qualcosa di unico: una piattaforma, un magazine, un blog online sulla nostra città, Torino. Tutte siamo co-founder e responsabili del progetto allo stesso modo. Torino Fashion Bloggers è nato da un’amicizia, dalla voglia di fare blogging  per dare voce a quella parte di moda torinese che sembra nascosta, ma che in realtà esiste ed è forte e moderna. Infine diamo voce alle giovani realtà del nostro territorio.”

Clicca qui per la pagina Facebook di TFB

Parlando dello staff, ti va di presentarcelo? Che rapporti avete e come vi dividete i compiti?

“Al momento siamo in 5: c’è Emily, la social media manager dagli occhi azzurri, con la sua dolcezza e capacità di relazionarsi con gli altri è perfetta per gestire i nostri contributors e la nostra pagina Facebook e Twitter sapendo gestire, per motivi di lavoro, al meglio i social network. Gemma la nostra super informatica fashion che arriva dalla Sardegna, rockettara e nerd che ne sa una più del diavolo, si occupa del sito internet e di tutto ciò che riguarda le novità in campo social ed informatico. Accumulatrice compulsiva di abiti ed accessori ha occhio per le occasioni e i prezzi alla portata di tutti, per questo segue la rubrica dedicata allo shopping. Eleonora la nostra super chimica beauty addict è un’esperta di profumi e cosmetici.  E’ lei che segue tutto ciò che riguarda il mondo del beauty e della bellezza. Anche se da lontano (al momento vive e lavora a Montecarlo) è la nostra ancora che ci tiene con i piedi per terra e fa rigare il gruppo. Elisa, architetto dalla mente fantasiosa e libera sprizza energia da tutti i pori, ama l’organizzazione e ha il giusto senso degli affari. Infatti è lei che si occupa di rispondere alla nostre mail e di mantenere i contatti per le nostre collaborazioni. Tutte noi siamo amiche e colleghe: certo alcune volte, anzi molto spesso, tra donne è facile litigare ma da vere professioniste cerchiamo di non prenderla sul personale  e mettiamo da parte rancori e discussioni, trovando tutte insieme una soluzione.”
 –

Gli articoli che pubblicate partono da iniziativa personale o vengono decisi insieme? Come scegliete gli argomenti da trattare? 

“Gli argomenti da trattare vengono decisi in base a un editoriale programmato mensilmente attraverso una serie di  riunioni. In generale gli articoli vengono decisi insieme e a volte scritti a quattro mani. In più inseriamo gli articoli dei contributors, uno al mese. In questi giorni abbiamo inserito nuovi contributors, come Elisa e Federica che parlano di viaggi intorno a Torino e Alessandra, la penna “acida” del mercoledì.”

Come descriveresti la tua esperienza all’interno di Torino Fashion Bloggers?

“La mia esperienza è formativa, non solo da un punto di vista puramente professionale ma anche emotivo. In questi due anni ho imparato a relazionarmi con altri professionisti, sto conoscendo sempre nuove persone e luoghi di Torino che mai avrei potuto conoscere. Un’esperienza fantastica soprattutto quando hai la consapevolezza di aver creato tutto da zero e di poter crescere senza fare le solite marchette. Attraverso questo blog posso esprimere finalmente la mia creatività. E credo che sia il motivo per il quale anche le altre continuano a metterci tanto impegno e amore.”

Come descriveresti la relazione fra Torino Fashion Bloggers e il territorio?

“Nel giro di 2 anni questa relazione è diventata sempre più importante: siamo partite inizialmente come blog puramente di moda, ma con il passare del tempo abbiamo compreso le possibilità di crescita e l’interesse da parte dei lettori a quello che stava succedendo nella nostra città. Così il blog ha preso un taglio più lifestyle e per noi la relazione con il nostro territorio è fondamentale.”

Come vi siete create una rete di lettori?

“Con tanta pazienza e con la giusta dose di creatività. Abbiamo deciso di creare qualcosa che fosse veramente unico, un progetto originale che rispecchiasse noi stesse. Abbiamo capito che la sincerità paga per questo ci mostriamo così come siamo: vere, donne lavoratrici, con mille hobby e mille idee e pochissimo tempo libero.
Non seguiamo la linea tipica delle fashion bloggers che propongo outfits perfetti e capi all’ultima moda ma piuttosto preferiamo soffermarci sul negoziato di artigiani, sul fatto a mano e bene, sul ristorantino che ha aperto da poco e fa cucina tipica piemontese o rivisitata. Infine diamo il nostro sostegno ai designer di Torino che sono pieni di talento e hanno bisogno di farsi conoscere. I nostri lettori si sono immedesimati in noi e nel nostro essere un gruppo di amiche e donne “normali”. Le ragazze della porta accanto, ma alla moda!”

Progetti in atto e futuri sia nell’ambito di TFB sia esterni?

“Come progetto in atto abbiamo sicuramente l’obbiettivo di aumentare la nostra rete di lettori e contatti aumentando il numero di followers. Speriamo di poter collaborare sempre di più con marchi che rispecchiano il nostro gusto personale! Un’anticipazione? Stiamo pensando di creare una nuova linea di abbigliamento firmata esclusivamente TFB con una piccola ma preziosa realtà di Torino. Come si dice in queste occasioni: stay tuned!”

Un brindisi alle Torino Fashion Bloggers!

Comments