Miss Cake: torte e non solo…

Vi portiamo alla scoperta dei posticini più in interessanti dove mangiare e bere. In Italia e non solo. 

Oggi tappa a Torino per un bistrot con un brunch indimenticabile, tanta pasticceria creativa di matrice statunitense ma anche diverse proposte vegetariane e vegane. 

di Rossella Pizzurro  –  A San Salvario e in altri quartieri alla moda, si sa, non è difficile nel weekend imbattersi in localini che hanno fatto del brunch una vera e propria Arte. Ce ne sono ormai molti, ognuno declina la moda del brunch seguendo il proprio estro, cercando di rendere al meglio lo spirito del proprio locale. Miss Cake può essere uno di quei locali che scoperti nel marasma della movida potrebbe venirvi voglia di frequentare anche al di là del sabato e della domenica.

Situato alle spalle della storica stazione di Porta Nuova, in Via Goito 17, questo bistrot dall’aspetto elegantemente minimal vi sorprenderà per la gentilezza del servizio mentre ammiccanti torte vi strizzeranno l’occhio dalla vetrina del bancone.

Miss Cake si incarna nella persona di Simona, la proprietaria con una naturale vocazione per l’arte dolciaria e pasticcera il cui sguardo travalica i confini nazionali prediligendo l’Arte Bianca di stampo statunitense: cheese-cake, muffin, red velvet o devil kiss sono, infatti, ospiti fissi nel bancone dell’offerta giornaliera. Tuttavia Miss Cake non dimentica di esaudire anche i desideri dei golosi più tradizionalisti, tentandoli con succulente torte al cioccolato o di mele capaci di riportare in un sol boccone ai sapori dell’infanzia.

Miss Cake è così: una deliziosa commistione tra passato e presente, tra le proprie radici e la voglia di sentirsi cittadini del mondo viaggiando anche solo attraverso il proprio palato. Un racconto del gusto che si sviluppa tra le tre appartate salette tutte di bianco e grigio vestite che si concedono il vezzo di un solo tocco di verde tra il legno, modernamente retrò, dei tavolini.

Un ambiente molto curato che rivela l’attenzione per i dettagli della proprietaria a partire dall’accurata scelta delle materie prime: tutte di origine biologica, il più possibile di stagione e proprie del territorio. Attenzione che si rivela pienamente nella variopinta gamma dell’offerta giornaliera che prevede la presenza di piatti dal sapore più tradizionale accostati a creative proposte vegetariane e vegane. Sì, perchè se la naturale propensione di Miss Cake è l’arte pasticcera non è tuttavia da meno nel salato che può essere gustato tutti i giorni per una salutare pausa pranzo.

Il weekend, a partire dalle 11:30, è invece dedicato unicamente al brunch che qui viene reinterpretato in perfetto stile Miss Cake“, miscelando tradizione e creatività fusion. Così accanto al classico scrambled egg e bacon potremo trovare proposte più insolite come l’insalata thai con gamberi e mango o il golosissimo blinis di brie con noci e prugne fresche. Per tutte queste ragioni, il rapporto qualità-prezzo è ottimo: probabilmente avete trovato la vostra oasi di tranquillità nell’incessante via vai di San Salvario. 

Indirizzo: Via Goito, 17
Orari: 08–18 (varia)
Telefono: 011 068 0244

Comments