Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 13/3 A DOMENICA 19/3

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Litigare con l’asfalto è sempre meglio che litigare con i lavandini. Per lo meno i lavandini sono rapaci e aggressivi. Ma le ferite che non passano per le feritoie sono assai acerbe.

T O R O

Toccare un tasto dolente che urla “ahia” non vi rende delle persone sensibili. Infatti non si può che toccarlo il tasto, altrimenti si chiamerebbe Gino e invece si chiama tasto.

G E M E L L I

Mungere femmine di ghepardo non è un lavorone. Tuttavia è qualcosa che va fatto in fretta perché la vita è un livido che non va via, nella vecchia fattoria.

C A N C R O 

Ad Agata non piace stare dopo la lettera c. Ma se gli occhi fossero a forma di parallelepipedo, il cerchio della vita sarebbe concavo o con vessazioni varie?

L E O N E

Le miniere di balene si stanno esaurendo. Il nostro impegno ecologico per salvare il clima di tensione deve essere portato avanti con coraggio e stracciatella.

V E R G I N E

Una rosa senza spina magari va a pile. I carlini sono degli ottimi cuochi ma nessuno mai si fida di loro per via del loro volto poco gentile e cordiale.

B I L A N C I A

Tenersi per mano fra peli del naso è comune. Ma le persone davanti a queste scene generalmente mormorano e giudicano male, quindi meglio avvitare, ma senza chiodi.

S C O R P I O N E

I pettorali dei polli fanno gola a molte patate e pollastre. Il problema denunciato da tali pollastre è quello che i polli non hanno degli addominali chissà quanto scolpiti.

S A G I T T A R I O 

Er barcarolo va, tanto per adesso non esiste ancora Über fluviale e quindi sta sereno. Una valvanga è una di quelle persone che non avvisa mai prima di arrivare.

C A P R I CO R N O

Citofonare nella giungla e scappare non è semplice. Più che altro perché la giungla è piena di insettini che ti si infilano sotto la maglietta e sotto le palpebre delle occhiaie.

A C Q U A R I O 

La concezione della realtà a volte fa a pugni con la realtà. Ma la realtà è vera solo se è confermata da fatti reali, muri d’amianto e pappardelle al ragù di cinghiata.

P E S C I 

I giorni passano lenti ma il semaforo si fa giallo, affrettano il passo. I colori a volte si intersecano con cavatappi, sia per esigenze sceniche che per hobby.

Comments