Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

DA LUNEDÌ 27/2 A DOMENICA 5/3

13588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Male che vada o se vai al mare, ricordati la crema lunare. La meritocrazia non ha cugine ma solo innaffiatori a configurazione xy.

T O R O

Se sei un muratore e ti si rompono tutte le pale, è un problema non da poco. Le bacheche fanno all’amore con le puntine ma poi a volte se ne pentono.

G E M E L L I

Fumare petardi non fa bene, ma la gente continua a farlo perché sta bene quando portano gli occhiali da sole. I puffi sanno che i funghi fanno benissimo.

C A N C R O 

Non vi preoccupate se il Peloponneso in realtà è glabro. Rattoppate i buchi neri con delle toppe colorate se fuori piove e dentro nevica.

L E O N E

I passaggi a livello vi salutano e vi regalano caramelle a forma di sconosciuti. Le orme non si fermano agli ormeggi che sanno di formaggio.

V E R G I N E

La vita è quella cosa che ti succede mentre pensi ad una frase facilona sulla vita. Il significato non ha futuro ma è solo participio passato.

B I L A N C I A

I catamarani, se potessero, cambierebbero nome. Non è quindi colpa delle ciminiere per il fumo ma è colpa delle braci e delle cicale, cicale, cicale.

S C O R P I O N E

Le lettere si possono spedire ma solo se sono vocali o consonanti. Una telefonata salva la vita, tranne che in Assassin’s Creed perché non esistevano i telefoni.

S A G I T T A R I O 

I portoni sono porte transessuali affette da megalomania. Nella vecchia fattoria c’è un fattore che sta facendo un sit-in per impedire che sulla sua fattoria sia costruita una tangenziale.

C A P R I CO R N O

Non ci si pensa mai, ma anche i rotoli di carta igienica hanno un’anima. Le cascate dovrebbero fare più attenzione quando camminano ma così verrebbe meno la loro essenza di caducità.

A C Q U A R I O 

L’aria quando le dicono che si fa pesante, un po’ ci rimane male. Ma poi le passa e continua a prendere a cucchiaiate la nutella, che dopo un po’, giustamente si lamenta dal dolore.

P E S C I 

Chiunque cerca una soluzione ma nessuno cerca i soluti, neanche le persone più risolute. Ma i risolini possono nascondere denti affilati che neanche lo Chef Tony può farci nulla.

Comments