Oroscopo della settimana

Tutte le settimane arrivano puntualmente i quadri astrali del nostro Giampaolo Iacobone, tra non-sense e sensi unici. Insomma, un oroscopo non più “a caso” di tanti altri, ma più bello.

 

DA LUNEDÌ 12/12 A DOMENICA 18/1213588940_10201845033525357_2125478614_o

*

*

A R I E T E

Avere la lingua foderata di radica a volte può essere scomodo, altre volte può invece un’ottima opportunità per fare nuove amicizie. L’importante è il contrario di etnatropmi.

T O R O

La danza del sale innalza rapidamente i valori di colesterolo buono, colesterolo cattivo e colesterolo un po’ ambiguo, uno di quelli che ti sembra magari ok ma poi ti pugnala alle spalle, a volte.

G E M E L L I

Il cielo non ha colpe se non ti staccherò gli occhi a colpi di battute sui lapislazzuli. Ballare è deprimente come bere latte di soia con aggiunta di calcio, chimichissimo calcio.

C A N C R O 

Ci si potrebbe anche accorgere che quando la neve si scioglie, nessun forum di settore ne parla. Ci si potrebbe anche arrendere subito quando si inizia a fare la pace.

L E O N E

Hai preso troppo freddo da quando hai aperto la finestra ricamata sulla tua maglietta. I malanni di stagione, alla fine, sono soli tutto il resto delle altre stagioni e nessuno ci pensa.

V E R G I N E

Quando la musica pian piano svanisce, la vaniglia inizia a fare effetto e si ha voglia di toccare con l’indice tutte le cose a forma di astrazioni. Il finale ha lame affilate che neanche il mare può tagliare.

B I L A N C I A

C’è una vita oltre le montagne delle discariche meta preferita dei gabbiani in vacanza. Quella vita è l’unico trucco che funziona anche quando piove nelle palle di vetro con neve.

S C O R P I O N E

Vorrei davvero che tu capissi che le formiche non hanno fortuna al gioco del Burraco. Vorrei davvero che tu sapessi che le forme di formaggio non hanno mai chiesto di essere così affezionate ai davanzali.

S A G I T T A R I O 

Credevo che le albe avessero il sapore delle torte di mele andate a male. Ma non capivo se erano andate a male, le torte, le mele o i cinghiali che comunque fanno sempre atmosfera. Ho lungamente creduto nelle fodere. A torto.

C A P R I CO R N O

C’è gente che non crede in te ma neanche nel caffè, anche perché non sa credere in apnea. O magari ci prova ma dopo un po’ cerca di risalire a galla e non sempre ci riesce. I wanton hanno causato più danni del patriarcato variegato al gelo siberiano.

A C Q U A R I O 

I soffici soffitti che assapori quando leggi la mano ai soffritti ti dicono una cosa: una cosa. Meglio andare avanti, meglio bruciare velocemente che farlo lentamente in time lapse con le cicale, Marisa Laurito ed il bicameralismo  senza bidet nel bagno.


P E S C I 

La sapete la storia del tizio che cade e ad ogni piano ripete: “Il parmigiano non va sulla pasta col tonno!, Il parmigiano non va sulla pasta col tonno!”? Beh se la sapete, buon per voi perché io no, ma magari non è detto che adesso la so pure io.

Comments