Elio e le Storie Tese a Zafferana Etnea per Etna in Scena

Elio e le storie tese sono in viaggio per l’Italia con “Piccoli energumeni in ferie”, il tour estivo nei grandi spazi all’aperto, che segue alla pubblicazione di “Figatta de Blanc”. Mercoledì 24 all’anfiteatro Falcone Borsellino di Zafferana Etnea.

di Simona Strano  –  Vi sfidiamo: nominate delle band italiane con praticamente 40 anni di carriera e ancora attive, sia in ambito live che in studio. No, i Pooh e i Cugini di Campagna non valgono. Se tra i nomi che vi sono venuti in mente figurano Elio e le Storie Tese, bravi. Avete vinto una vigorosa pacca sulle spalle da parte di tutta la redazione.

10 album in studio, 6 live album, 5 raccolte, innumerevoli cofanetti e collaborazioni nonché 12 instant cd (registrati durante altrettanti concerti tra il 2003 e il 2010 e disponibili al pubblico a fine esibizione) consacrano gli Elii come una delle band più prolifiche e di qualità del panorama musicale italiano. E globale, vorremmo aggiungere, con un po’ di orgoglio.

Polistrumentisti e, diciamocelo, geni assoluti, non si sono mai tirati indietro: partiti dal rock e punk demenziale come insegnavano gli zii Skiantos, sono velocemente diventati i Frank Zappa and the Mothers of Invention nostrani grazie alla loro verve, alle loro menti sveglissime e ad una conoscenza profondissima della musica.
Il coraggio di lanciarsi in avventure lontane dalla propria formazione ha fatto il resto: le loro partecipazioni al Festival di Sanremo (la loro Terra dei Cachi nel ’96 li fa conoscere al grande pubblico che si era ovviamente perso album-capolavoro come Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu e Italyan, Rum Casusu Çikti) così come le ormai innumerevoli esperienze TV (Elio, Rocco Tanica, Faso & soci sono ormai visi familiari della televisione nazional-popolare grazie a X-Factor, Italia’s Got Talent e il sopracitato universo Sanremo al quale si aggiunge la loro presenza nell’ambito sportivo grazie alla passione per il baseball) li elevano a simbolo culturale definitivo a 360 gradi.

Assenti da qualche anno dai palchi del catanese, Elio e le Storie Tese tornano all’ombra del Mongibello in occasione del “Piccoli Energumeni in Ferie”, tour estivo che segue la pubblicazione del loro ultimo album “Figgatta de Blanc”.
Ci piace ricordare che la band, per non smentirsi, l’ha pubblicato anche in un cofanetto in edizione limitata insieme a LELO, un vibratore magico di fascia alta che funziona a tempo di musica.

Sarà la cittadina di Zafferana Etnea e la sua rinomata rassegna estiva Etna in Scena ad ospitare gli Elii, mercoledì 24 agosto presso l’Anfiteatro Falcone Borsellino.

I biglietti sono quasi sold-out!

Affrettatevi quindi ad acquistarli presso i rivenditori CT BOX – Boxoffice Sicilia (online fino a martedì 23 agosto) http://www.ctbox.it/C23/1840/Content.aspx/Eventi/Concerti/Elio_e_Le_Storie_Tese_24_08_2016 o sul sito della celebre Musica e Suoni http://www.musicaesuoni.it/sito/spettacoli/elio-le-storie-tese-piccoli-energumeni-tour-anfiteatro-falcone-borsellino-zafferana-etnea-24-agosto/2016-08-24_1205pm/ al costo di 39,90 € per i posti numerati del primo settore e 28,80 € per i posti non numeri del secondo settore.

Comments